Formula 1, nuovo telaio per la Ferrari di Vettel al GP Spagna (Montmeló)

Formula 1

La Formula 1 verso il sesto GP della stagione, domenica si corre in Spagna. Il capo dell'area telai della Ferrari annuncia una novità per la SF1000 di Vettel: "Decisione che arriva dop l'analisi fatta alla fine del secondo weekend di Silverstone, si è evidenziata una piccola anomalia causata da un violento passaggio su un cordolo". il weekend del GP di Spagna è in diretta su Sky Sport F1 e su Sky Sport Uno

GP SPAGNA, LA DIRETTA DELLE PROVE LIBERE

“Arriviamo a Barcellona consapevoli che non sarà certamente un weekend facile per la Scuderia Ferrari, considerato quello che abbiamo visto nello scorso febbraio. Detto questo, nelle cinque gare fin qui disputate abbiamo lavorato tanto per cercare di migliorare il livello di prestazione della vettura e tirarne fuori tutto il potenziale". Sono le parole di Simone Resta, ingegnere Responsabile telaio della Ferrari, sul sito ufficiale della Scuderia nella settiman del GP di Spagna, sesto appuntameto del Mondiale.

Nuovo telaio al Montmelo

Resta poi annuncia una novità, almeno per la monoposto di Vettel: "Troveremo condizioni meteorologiche ben diverse, con temperature dell’asfalto previste ampiamente sopra i 40°C: sarà un fattore importante soprattutto per il rendimento degli pneumatici, come si è visto nelle ultime due gare disputate a Silverstone. La SF1000 non presenterà aggiornamenti, ci sarà invece una novità per quanto riguarda i telai a disposizione dei piloti. Infatti, abbiamo deciso di sostituire quello di Sebastian dopo che nella consueta analisi fatta alla fine del secondo weekend di Silverstone si è evidenziata una piccola anomalia causata da un violento passaggio su un cordolo: nulla di particolarmente rilevante in termini di prestazione ma non c’erano motivi per non procedere in questo senso".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche