Formula 1, Hamilton in pole nel GP Bahrain: "Festa per il titolo? Mi sono allenato"

mercedes

La pole numero 98 in carriera non scompone Lewis Hamilton, che in Bahrain conferma la sua voglia di essere sempre il numero 1: "Nessuna festa per il titolo, mi sono allenato per essere pronto anche qui. Io e la Mercedes ci stupiamo a vicenda di quanto riusciamo a fare. Giro perfetto? Siamo al limite, ma si può sempre fare meglio". Il GP del Bahrain in diretta domenica su Sky Sport F1

GP BAHRAIN, LA DIRETTA DELLA GARA

Lewis Hamilton continua a riscrivere i libri di storia della Formula 1. In Bahrain il campione del mondo 2020 fa segnare un giro quasi perfetto, conquistando la 98^ pole della carriera, la 10^ di questa stagione e la terza a Sakhir. Giusto per la cronaca, sono ben 30 più di un certo Michael Schumacher. 

"Io e la Mercedes ci stupiamo a vicenda ogni volta"

vedi anche

Hamilton-Bono, dialoghi da coppia mondiale. VIDEO

"Non ho festeggiato il settimo titolo - ha spiegato Hamilton subito dopo le qualifiche -. Mi sono allenato per questa gara, cercando di tenere la testa sull’obiettivo. Questa è una continuazione di quanto siamo sempre riusciti a fare come team. Io stupisco loro e loro stupiscono me lavorando così duro ogni settimana. Questa stagione è stata molto difficile per noi. Apprezzo tutto quello che fanno. Ci siamo goduti la sessione, avevamo anche un po’ meno di pressione sulle spalle. Giro vicino alla perfezione? Questione di piccoli margini. Siamo al limite, ci vuole il giusto compromesso. Il giro è iniziato bene, potevo fare meglio in Curva 1 e forse anche in Curva 6. Potrei descriverti tutto il giro, c’è sempre qualcosina qua e la da guadagnare. Magari se facessi un altro giro migliorerei lì e perderei altrove”. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.