Mick Schumacher in F1, Binotto: "La Ferrari seguirà costantemente i suoi progressi"

Formula 1

 Le parole di Binotto, team principal della Ferrari, dopo l'annuncio del passaggio in F1 di Mick Schumacher con la Haas dal 2021: "Potrà crescere gradualmente e seguiremo costantemente i suoi sviluppi. Il suo arrivo in questa serie è un successo dell'Academy di Maranello. Non vediamo l’ora di vederlo all’opera, a partire dalle prove libere del GP di Abu Dhabi e poi allo Young Driver Test"

GP SAKHIR, LA DIRETTA DELLE PROVE LIBERE

"Siamo lieti di annunciare che Mick Schumacher farà il suo debutto in Formula 1 la prossima stagione, correndo con una squadra – la Haas F1 Team – che ha una relazione forte e ormai consolidata con la Scuderia Ferrari", Così Mattia Binotto, team principal della Ferrari, ha commentato il passaggio di Schumi Jr. dalla Formula 2 alla Formula 1 nella prossima stagione.

"Seguiremo i suoi progressi"

leggi anche

Ufficiale: Mick Schumacher in Haas dal 2021

"Mick è un giovane di grande talento e nel team americano avrà la possibilità di crescere in maniera graduale - ha aggiunto Binotto -  supportato dalla Ferrari Driver Academy così com’è avvenuto negli ultimi anni. Il suo rapporto con Ferrari è a lungo termine e seguiremo costantemente i suoi progressi, sia come pilota che come uomo".

"Il suo arrivo in F1 è un successo di FDA"

"L’arrivo di Mick in Formula 1 rappresenta un ulteriore successo di FDA come programma di crescita per giovani piloti e non vediamo l’ora di vederlo all’opera, a partire dalle prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi e poi nel corso dello Young Driver Test in programma nella giornata del 15 dicembre”, ha concluso il team principal della Rossa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.