F1, GP Bharain: Verstappen-Hamilton, la posizione restituita: il record di Lewis

Formula 1

Il sorpasso "restituito" di Verstappen consente a Hamilton di mantenere un record personale: mai nessun pilota è riuscito a privarlo di una vittoria passandolo nei tre giri finali di un GP. Nel frattempo il britannico riscrive ancora una volta il libro dei primati

HAMILTON-VERSTAPPEN, LA RICOSTRUZIONE

Avete memoria di un Lewis Hamilton che perde una gara perché subisce un sorpasso negli ultimi giri di gara? No? Perché in effetti è proprio così: Lewis non ha mai perso la leadership per un sorpasso a tre giri o meno dalla bandiera a scacchi. Il sorpasso di Verstappen a tre giri dalla fine sarebbe stato quindi un duro colpo per Hamilton e per Max avrebbe significato parecchio: sarebbe stato il primo pilota a privare Hamilton di una vittoria a pochi chilometri dal traguardo. Ma tutto si è dissolto nell’arco di pochi metri, quando Max ha dovuto ridare la posizione. Per Hamilton quindi, la gara persa per un sorpasso a pochi giri dalla fine resta Austin 2019, quando Bottas lo passò a 4 dal traguardo. Un sorpasso tuttavia meno amaro del solito, visto che proveniva dal compagno di squadra e considerato che al traguardo Lewis trovò ad attenderlo il sesto titolo mondiale.

Il terzetto da record

Sì, sono sempre loro tre. Sul podio, per la 14^ volta, Hamilton, Verstappen e Bottas. Una vista familiare, molto, anzi, da primato. Nella storia della Formula 1 solo un altro terzetto aveva condiviso il podio in così tante occasioni: lo stesso Hamilton, il suo ex compagno di team Nico Rosberg e Sebastian Vettel. Entrambi questi terzetti, lo si evince dai nomi, si sono trovati sul podio in tempi recenti. Per Hamilton/Verstappen/Rosberg l’intervallo temporale è dal 2018 al 2021, mentre per Hamilton/Rosberg/Vettel risale ai primi tre anni dell’era Power Unit: 2014-2016.

I record di Hamilton

Tra un po’ questo titolo non lo potremo usare più, semplicemente perché a Lewis restano pochi record da battere… In Bahrain Hamilton è diventato il pilota con più giri in testa nella storia della F.1, 5126, lasciando Schumacher a 5111. Il sorpasso è avvenuto al 42° giro. Il secondo record per Lewis è quello dei podi con una sola marca, 117 con MercedesAnche in questo caso ha passato Schumacher, che ne ha ottenuti 116 con la Ferrari.

La Red Bull in crescita

La pole di Verstappen al sabato è stata una vera sorpresa: la Red Bull non era mai riuscita a partire in prima fila in Bahrain nell’era Power Unit, e lo aveva fatto, in tutta la sua storia, solo con Vettel, pole nel 2010 e 2012 e 2° in griglia nel 2013. Una piccola impresa per Red Bull: nei 7 anni precedenti dell’era Power Unit la prima pole stagionale era sempre andata alla Mercedes. Si trattava di una sequenza record per le “prime” stagionali: al secondo posto la Williams, in pole per sei anni consecutivi all’apertura di un nuovo campionato, dal 1992 al 1997.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.