Red Bull, Verstappen 2° nelle qualifiche GP Spagna: "Mercedes dure da battere"

red bull

Max Verstappen vede il bicchiere mezzo pieno nel 2° posto ottenuto nelle qualifiche di Barcellona: "Le Mercedes sono dure da battere, ma abbiamo un buon passo e siamo fiduciosi per la gara. Servirà gestire al meglio le gomme". Problema muscolare per Perez: "Dovrei essere a posto per domenica". Tutto il weekend del GP di Spagna è in diretta su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno

GP SPAGNA, LA DIRETTA DELLA GARA

Max Verstappen non è riuscito a rovinare la festa a Lewis Hamilton: l'olandese ha chiuso al 2° posto le qualifiche di Barcellona, consegnando al campione del mondo la pole numero 100 della carriera. 1:16.777 il tempo di Max, appena 36 millesimi più lento del britannico. Solo ottavo invece Sergio Perez, che ha dovuto fare i conti anche con un problema muscolare alla spalla: "Non ero al 100%, ma ho già parlato con i medici della squadra e per la gara dovrei essere a posto". 

"Siamo vicini, speriamo di gare una bella gara"

Le parole

Hamilton incredulo: "In estasi, un lavoro immenso"

"E' stato un buon giro - ha spiegato Verstappen -. Ho faticato un po’ nel Q1. Abbiamo risolto il bilanciamento nel Q2 che è andato bene. Nel Q3 penso di aver fatto bene entrambi i giri. Il secondo tentativo però è stato leggermente peggiore, anche perché c’erano raffiche di vento. Siamo stati forti oggi, ma le Mercedes sono dure da battere. Essere così vicino però mi rende fiducioso. Domenica? La strada per Curva 1 è lunga, ma devi partire bene. Il passo pensiamo di averlo, speriamo di fare una bella gara. La gestione delle gomme? Con queste curve veloci e il surriscaldamento delle gomme la gestione è importante. Dobbiamo fare in modo di venirne a capo“.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche