Formula 1, Binotto dopo il GP di Spagna: "Ferrari migliorata e più consistente"

Formula 1

Mattia Binotto analizza il GP di Spagna della Ferrari: "La macchina è migliorata, questi risultati sono merito della squadra. Non sempre siamo i più veloci, ma i più consistenti. Leclerc ha fatto una bellissima gara, peccato per la partenza di Sainz che aveva un buon ritmo gara"

GP SPAGNA, GLI HIGHLIGHTS

Mattia Binotto è soddisfatto al termine del GP di Spagna, che ha visto la Ferrari piazzarsi al 4° posto con Leclerc e al 7° con Carlos Sainz e accorciare in classifica costruttori sulla McLaren, ora distante cinque lunghezze. 

"Leclerc ha fatto gara bellissima, Sainz aveva buon ritmo"

Le parole

Leclerc: "Gara perfetta, ma sognavo il podio"

"Leclerc ha fatto una bellissima gara, bisogna riconoscere anche il lavoro della squadra - ha detto Binotto -. Questo è un risultato di squadra. La macchina è migliorata decisamente dall’anno scorso. L’anno scorso siamo stati doppiati, i progressi sono evidenti. Su questo tipo di pista, dove serve carico aerodinamico, abbiamo qualcosa più di McLaren. Adesso andremo a Montecarlo, poi vedremo lo sviluppo, anche se poco, che si farà in stagione. Anche noi possiamo contare sui nostri due piloti, sono entrambi molto forti. Peccato per la partenza di Carlos, oggi anche lui aveva buon ritmo di gara. Nelle strategie la nostra squadra si è sempre comportata bene, mentre altri hanno fatto errori. Queste quattro sono state gare difficili, in condizioni particolari. Non siamo forse sempre i più veloci, ma i più consistenti. Questa è la cosa più importante. Oggi la Red Bull ha fatto degli errori nella sosta". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche