Formula 2, Zhou vince Gara-1 al GP di Montecarlo: tutti i risultati

FORMULA 2

Lucio Rizzica

f2_monaco_zhou

Qualcuno corre nel venerdì di Montecarlo in cui la F1 osserva il tradizionale "silenzio". E' la Formula 2, che ha visto il cinese Zhou della UNI-Virtuosi trionfare in Gara-1 davanti al compagno di squadra Drugovich e Nissany. Tutto il weekend del GP di Monaco è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP MONACO, LA DIRETTA DI LIBERE 3 E QUALIFICHE

Il primo dei tre appuntamenti sul toboga di Montecarlo si apre con la vittoria del leader del campionato, il cinese Guanyu Zhou e il podio completato da Drugovich e Nissany. Zhou era scattato dalla pole position per effetto dell'inversione in griglia dei primi dieci in qualifica, anche se i primi quattro punti del fine settimana se li era aggiudicati giovedì il francesino Theo Pourchaire, velocissimo e felicissimo nel Principato.

Spenti i semafori, il via!

Allo spegnimento dei semafori Zhou scatta benissimo e altrettanto fa Lundgaard alle sue spalle, guadagnando la seconda posizione ai danni di Drugovich, partito dalla prima fila ma dalla parte sporca del tracciato. Alla prima curva Shwartzman tocca le barriere e rompe l'ala anteriore: per lui è necessario subito tornare in pit lane per sostituire il musetto, ma un danno anche alle sospensioni lo costringe al ritiro. Poco prima di metà corsa il motore di Lundgaard dà segni di cedimento, il danese prova a continuare ma dopo poco più di un giro anche lui deve arrendersi per la rottura del cambio. Alle spalle del leader di corsa Zhou, in seconda e terza posizione si trovano Drugovich e Nissany.

A cinque giri dal termine...

il brasiliano Petecof salta su un cordolo e va a picchiare contro il guardrail con l'anteriore destra: safety car in pista e posizioni cristallizzate, ma col gruppo clamorosamente ricompattato in vista di una nuova partenza lanciata a sole tre tornate dalla fine, con grande chance per chi ha meglio gestito le gomme nel corso dei primi 27 giri. Dopo il 'green flag' Sato va dritto e sbatte alla Sainte Devote. Davanti Vips perde terreno e tappa il gruppo, consentendo ai primi quattro di andarsene via. E così il cinese e il brasiliano regalano alla UNI-Virtuosi una splendida doppietta, one-two sotto la bandiera a scacchi davanti all'israeliano Roy Nissany (DAMS), collaudatore Williams e figlio di quel Chanoch Nissany che nel 2005, a 41 anni, fu ingaggiato come collaudatore dalla Minardi F1 e fu il primo pilota israeliano a correre in un weekend di F1, disputando le libere del venerdì in Ungheria. In decima posizione si piazza in extremis Armstrong, che in uscita di Rascasse trova un varco nella difesa di Daruvala e lo supera sfiorandolo. 

Classifica generale

Zhou (pole e vittoria in Feature Race nel primo evento stagionale di Sakhir) allunga sugli avversari e sale a quota 56, a 26 da Lawson (solo nono e fuori dalla zona punti).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche