Red Bull, Verstappen 2° nelle qualifiche GP Montecarlo: "Peccato per la bandiera rossa"

red bull

Max Verstappen ha fatto segnare il secondo tempo nelle qualifiche del GP di Monaco, vedendosi privato di una possibile pole a causa della bandiera rossa per l'incidente di Leclerc: "Peccato, stavo andando forte. Charles non l'ha fatto apposta, è sfortuna. Il weekend finora è positivo, la Red Bull ha dato ottime risposte". Tutto il weekend del Principato è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP MONACO, LA DIRETTA - LA DECISIONE SUL CAMBIO DI LECLERC

Max Verstappen ha visto sfumare una possibile pole proprio negli ultimi secondi delle qualifiche a Monaco, con la bandiera rossa sventolata dopo il botto di Charles Leclerc alle Piscine. L'olandese, che ha fatto segnare il secondo tempo di giornata, ha comunque dimostrato di essere superiore a Lewis Hamilton, rivale diretto per la corsa al Mondiale. 

"Incidente Leclerc? Non l'ha fatto apposta, è sfortuna"

leggi anche

Leclerc in pole col dubbio cambio: "Danni lievi"

"E' stato un peccato per la bandiera rossa, mi sentivo molto a mio agio nel secondo tentativo. Avevo preparato bene il giro, il secondo doveva essere il più veloce. Peccato, perchè stavo andando molto veloce. Nonostante questo siamo molto rapidi dall'inizio del weekend e questo è positivo. L'incidente di Leclerc? Penso che ci sia una bella differenza quando un pilota fa un errore e colpisce il muro e quando lo fa intenzionalmente. Se Charles si è schiantato alle Piscine con un’ala anteriore rotta, è una storia diversa, non l’ha fatto apposta. Ha toccato il muro ed è finito dove sono finito io due volte. È solo sfortuna". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche