Formula 3, GP Olanda: vince Martins, sul podio anche Novalak e Vesti

gp olanda

Lucio Rizzica

Twitter F3

Victor Martins conquista gara 2 del GP d'Olanda di Formula 3: il francese della MP Motorsport ha preceduto Novalak e Vesti. Settimo Leclerc, nono e a punti anche l'italiano Nannini. Fuori Hauger e Colombo. Tutto il weekend del GP d'Olanda è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP OLANDA, HIGHLIGHTS DELLE QUALIFICHE

Secondo appuntamento della giornata e griglia invertita rispetto alla Sprint Race del mattino: in prima fila Cohen (Carlin) e Novalak (Trident). Alle loro spalle Caldwell (Prema) e Vesti (ART). Il leader del campionato Dennis Hauger (Prema) parte accanto a Victor Martins (MP) dalla terza fila, scatta dalla quarta il suo antagonista Jack Doohan (Trident). Al via è subito bagarre all'imbocco della 'Tarzanbocht'. Novalak prende la testa, Caldwell recupera una posizione ma poi ne perde due, Hauger (leggero contatto con Martins) balza subito davanti a Doohan, che scivola terzo. Al terzo giro Colombo va fuori traiettoria (posteriore sinistra tagliata dall'alettone anteriore di Yealy) ed esce di pista contro le barriere: safety car. Alla sesta tornata è partenza lanciata.

 

Tredicescimo giro: Doohan torna su Sargeant e di prepotenza sul rettilineo di arrivo lo sorpassa, salendo in ottava posizione. Martins nel giro successivo guadagna la seconda posizione su Cohen e va all'inseguimento del leader Novalak. Sedicesimo giro: si completa il capolavoro di Martins, ora leader della corsa e terzo assoluto in classifica generale. A sei giri dalla fine Hauger sorpassa il compagno di squadra Caldwell e sale in quinta posizione, quindi fa secco anche Cohen e diventa quarto. Ventesimo giro: finisce in ghiaia Cordeel su una striscia di sabbia portata in pista in precedenza. Safety Car. Corsa neutralizzata e distacchi azzerati. Mancano tre giri. A meno due la safety lancia la terza partenza.

 

Gruppo ricompattato e due tornate da percorrere a tutta: opportunità per Hauger e Doohan, meno felici Martins e Vesti. Al via Doohan scivola decimo, Hauger invece fora dopo un contatto con Cohen: colpo di scena!!! Un giro e mezzo al termine e il protagonista della stagione è fuori gara. Anche Doohan però sbaglia e perde dieci posizioni. Sul traguardo piombano Martins, Novalak e Vesti nell'ordine. Zero punti per Doohan e Hauger, nono Nannini.

 

Campionato forse non riaperto, di sicuro campionato non chiuso. In classifica generale Hauger (166), precede Doohan (138), poi Martins (116) -che pesca la giornata giusta per tornare sotto ai primi due - e Vesti (113), quinto è Novalak (104). 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche