Hamilton, il team radio dopo il sorpasso di Verstappen: "La stanno falsando". VIDEO

GP Abu Dhabi

Momenti da batticuore nel finale del GP di Abu Dhabi con cui si è deciso il Mondiale di F1: caos Safety car, dopo aver incassato il sorpasso da Verstappen Hamilton è furioso. Le parole di Lewis nel team radio con il suo ingegnere di pista Peter Bonnington: "La stanno falsando". Bonnington: "Sono senza parole"

HIGHLIGHTS - L'ULTIMO GIRO RACCONTATO DA VANZINI E GENÉ

Domenica abbiamo assistito a uno dei finali più belli di sempre in F1: il titolo si è deciso all'ultimo giro dell'ultima gara della stagione. E non è tutto: a rendere ancora più appassionante il GP di Abu Dhabi ci ha pensato la safety car per un incidente a 5 giri dal termine, con il successivo sorpasso di Verstappen su Hamilton. Un momento cruciale di cui si è parlato anche dopo il GP, con i due reclami ufficiali presentati dalla Mercedes e respinti dai Commissari. Ma a proposito di parole, entriamo nei dettagli di quel momento già entrato nei libri di storia dello sport attraverso i team radio.

Il momento chiave

Curiosità

Verstappen campione: tutte le statistiche

54° giro: Latifi va a muro, arriva la Safety car. Verstappen, in questo momento secondo alle spalle di Hamilton, rientra ai box per montare le soft. L'olandese della Red Bull torna in pista, c'è solo un giro da affrontare. Ripartenza caos: muso davanti della Mercedes, la Red Bull si accoda. 58° giro, l'ultimo: Verstappen sorpassa Hamilton e resiste davanti fino al traguardo.

57° giro:

video

Il sorpasso decisivo di Verstappen visto da Horner

Christian Horner, team principal Red Bull: "Perché non togliamo di mezzo queste auto doppiate?"
Michael Masi, direttore di gara: "Dammi un secondo... Il mio obiettivo principale è chiarire questo incidente"

Horner: "Serve solo un giro senza Safety"

Dopo un iniziale indicazione da parte della direzione gara di non superare i doppiati, arriva un secondo messaggio in cui viene dato l'ok a farlo in regime di Safety car: "Si possono sorpassare Norris, Alonso, Ocon, Leclerc e Vettel".

La Safety car esce alla fine del 57° giro.

58° giro:

Toto Wolff, team principal Mercedes: "Micheal questo non è giusto. Michael…"
Verstappen sorpassa Hamilton.
Wolff: "No Michael, no, no, Michael. Non era giusto così"
Wolff: "Michael, cos'era?"
Hamilton parla con il suo ingegnere di pista Peter Bonnington.
Hamilton: "La stanno falsando!"
Bonnington: "Sono senza parole Lewis... Assolutamente senza parole"