08 ottobre 2017

Formula 2, Jerez: tre squadre per un titolo solo…

print-icon
Mar

Markelov, vincitore a Jerez 2017 (foto: Sutton Images)

Dopo il titolo conquistato sabato da Leclerc, in gara 2 vince Markelov. Resta apertissima la lotta tra i team

Campionato già deciso per quanto riguarda la conquista del titolo piloti, con Leclerc campione con un evento di anticipo rispetto al programma di calendario. A Jerez in gara due si lotta per la classifica team, con la Prema, la Dams e il Russian Time molto vicini e in corsa per il successo finale a squadre.

Parte dal palo Palou, Ghiotto con lui in prima fila ma fuori dopo poche curve a seguito di un contatto con King (poi fermato da una rottura del propulsore), Rowland surclassato inizialmente dal ritmo delle due Prema, con Antonio Fuoco in grande spolvero e decisissimo a fare il Leclerc ora che il monegasco è satollo, dopo il trionfo individuale in categoria.

Ghiotto, rientrato ultimo, in pochi giri recupera dieci posizioni e tenta una impossibile rimonta. Intanto Rowland riprende a girare su velocità competitive e in mezzo giro sorpassa Fuoco e Leclerc proprio poco prima che l'italiano si fermi al pit stop azzardando la strategia di una sosta.
Al 14° giro, una tornata dopo il compagno di squadra, si ferma anche Leclercper montare il set morbido. Ghiotto, ottavo, torna in zona punti. A nove tornate dalla fine anche Ghiotto rientra. Mentre davanti Markelov prende la testa, le due Prema iniziano la loro rapida risalita. Una risalita che porta Leclerc al settimo posto e Fuoco al quinto. Quanto basta alla Prema per restare davanti anche nella classifica squadre con un vantaggio davvero strettissimo sugli avversari (347 punti, contro i 345 della Dams e i 341 di Russian Time).

Eccellente quarta posizione (con tanti rimpianti) per Luca Ghiotto, podio che sorride al vincitore Markelov, davanti a Latifi e Rowland. Ad Abu Dhabi, tra il 24 e il 26 novembre, l'atto finale della stagione.

I PIU' VISTI DI OGGI