08 novembre 2017

Formula 1, Feder1ca #aroundtheworld: GP Brasile

print-icon
blo

Diciannovesima tappa della stagione e altro appuntamento col diario di Federica Masolin. Ritornano i suoi 'PIT STOP' per farvi vivere il dietro le quinte della Formula 1. Fra racconti, curiosità, immagini e pensieri

CLICCA QUI PER ENTRARE NEL BLOG

PIT-STOP #34 - 08.11.2017

Ciao a tutti e.. Bem-vindos a São Paulo, Brazil, la terza area metropolitana per numero di abitanti del globo!!! 🌎 

È una delle città più multiculturale al mondo, grazie all’altissimo numero di immigrati che da metà del 1800 si sono riversati qui. L'immigrazione dall’Italia è stata la più consistente, pensate che fuori dall’Italia, San Paolo, è la seconda città al mondo (dopo NY) per consumo di pizza!!! 🍕

A proposito di pizza, dopo quasi un mese lontana da casa non potete immaginare che voglia matta di pizza abbia!!!

A proposito di Italia e italiani.. si dice che il portoghese parlato qui, sia fortemente influenzato dal napoletano, sì, dal napoletano!!! 😂

Parlando di sport... il calcio è quello più seguito in città. Le squadre principali sono 3: il Corinthians, il Palmeiras e il São Paulo. Ma la F1 ha un posto speciale nel cuore dei brasiliani. La cosa impressionante è l’amore incredibilmente ancora vivo che questa gente ha per Ayrton Senna.

Parlare di F1, ma non solo, di eroi dello sport, per i brasiliani equivale a parlare di Ayrton Senna. Vi sto scrivendo dal piccolo pullman che ci porta dall’aeroporto all’hotel, un pullmino guidato da Eduardo, un signore sulla sessantina che descrive Ayrton come un “onore per il Brasile”. Un uomo che nel 1994, racconta Eduardo, per il suo funerale fu capace di fermare l’intera San Paolo, una metropoli da più di 20mln di abitanti, cuore economico del Brasile, quella città che vive frenetica 24/24h, quella città che 23 anni fa si fermò commossa ad assistere al passaggio del suo corteo funebre. La F1 di Eduardo è ancora lui, Ayrton Senna. Vittorie e adrenalina portate con fierezza dal Brasile al mondo intero. 

Oggi, il Brasile in F1 è Felipe Massa, pronto un’altra volta davanti alla sua gente, a salutare il suo mondo, quello che lo ha visto crescere come pilota e uomo per bene, ben voluto da tutti. Sarà il secondo addio dopo quello dello scorso anno, ma questa volta sembra quello decisivo.

Racconteremo anche la sua emozione, a partire da domani. Ore 14. Canale 207. Il Mondiale sarà anche già chiuso ma.. la sfida per il 2018 é già partita!!!

Keep pushing! 😘
A domani!

I PIU' VISTI DI OGGI