Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 marzo 2018

GP Australia, l'analisi di Jacques Villeneuve: disastro Bottas, delusione Verstappen

print-icon

Jacques Villeneuve analizza per Sky Sport il gran premio dell’Australia che ha visto vincere Vettel davanti a Hamilton e Raikkonen. Il Mondiale di Formula 1 si è aperto nel peggiore dei modi per Valtteri Bottas e Max Verstappen

Gli approfondimenti in Reparto Corse F1 ogni lunedì alle 14.30 su Sky Sport24 (canale 200)

TUTTI I VIDEO DI FORMULA 1

TEMPI E ORDINE D'ARRIVO

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE

IL CALENDARIO DELLA F1 2018, TUTTO IN DIRETTA SU SKY

Gara bella? Perché ha vinto la Ferrari mi verrebbe da dire... La Rossa merita un 10 per la strategia, anche se deve ringraziare Bottas. Non sono sicuro se il finlandese sapesse di essere al volante di una Mercedes. E’ stata una delusione allucinante. E’ colpa sua se Hamilton non ha vinto la corsa.

La chiave è stata questa: due Rosse e una grigia. In queste condizioni la Ferrari può inventare la mossa giusta e costringere la Mercedes all’errore. Ma perché hanno potuto fare così? Perché nelle prime posizioni non c’era Bottas.

Villeneuve: "Bottas è costato la vittoria a Hamilton"

Hamilton secondo me non ha colpe. Anzi, ha chiesto al box se si fosse sbagliato lui durante il pitstop di Vettel. Ma l’errore è stato del team, nel valutare male il tempo che ci sarebbe voluto in pista in regime di safety Car durante la sosta del tedesco. Erano convinti Seb rimanesse dietro Lewis, hanno fatto male i conti.

I 4 piloti che sono finiti nelle prime 4 posizioni avevano tutti più o meno lo stesso passo gara. Complimenti a Ricciardo che porta il peso di una squadra che non lo vuole più. In Red Bull tutte le attenzioni sono per Verstappen. Ma chi è che porta sempre i punti a casa? E’ Ricciardo! Verstappen mi ha deluso perché ancora una volta non è stato capace di controllarsi. Si dice sarà il futuro campione, ma sono tre anni che fa questi errori e non migliora. Gli hanno detto dai box “calmati, le gomme sono troppo calde”, ma lui non ha ascoltato e ha attaccato lo stesso Magnussen. E si è girato. Non è un comportamento da campione.

Villeneuve: "Il testacoda di Verstappen? Non è da campione"

Oggi abbiamo visto come è brutta questa regola dei 3 motori. Ci sono dei momenti in cui un pilota deve scegliere fra attaccare o preservare il motore. I problemi di Hamilton nel finale non erano alle gomme, ma al motore. Normale che cerchino di coprirlo, i team radio li ascoltano tutti. Però Lewis è stato costretto a mollare per salvare il motore è questo è bruttissimo. In Formula 1 non dovrebbe mai succedere.

GP Australia, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi