Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 maggio 2019

Formula 1, GP di Montecarlo 2019: la guida del pilota

print-icon

Su un tracciato dove più che altrove le qualifiche possono essere decisive, staccata di curva 10 rappresenta il punto migliore per cercare un sorpasso a Montecarlo. Qui vi sveliamo tutte le caratteristiche, i punti più insidiosi e le curiosità della pista che ospita il sesto appuntamento del Mondiale 2019. La gara domenica 26 maggio alle 15.10: diretta esclusiva su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno

GP MONACO, LA GARA LIVE

La Formula 1 fa tappa nel Principato di Monaco, per uno dei weekeend più attesi dell'intera stagione. Come per ogni vigilia di gran premio, andiamo in pista per scoprire cosa deve sapere e come un driver deve affrontare il circuito di Montecarlo. Curva dopo curva, questa è la guida del pilota:

  • Curva 1. Si frena poco dopo cartello dei 100 metri, si percorre in 3^ marcia a 130 km/h circa, frenata molto difficile in quanto molto sconnessa la zona di frenata; facile perdere il punto esatto di staccata, 4.3 G di decelerazione.

  • Curva 3. Non si vede il punto di apex. Cambio pendenza nel momento del turning in, si percorre in 4^ marcia a 160 km/h circa.

  • Curva 10. Grandissima staccata uscendo dal tunnel, la zona di frenata è molto sconnessa e si frena in discesa, si frena ai 110 mt esercitando 160 kg sul pedale del freno, 4.7 G di decelerazione, si percorre in 3 marcia.

  • Curva 13/14. La effettuano in pieno con una velocità minima di circa 220 km/H, si usa molto il cordolo della 14.

  • Curva 19. Bisogna anticipare abbastanza il turning point. Cambio di camber (angolo di campanatura) della pista. Serve generare trazione in uscita.

  • Punti per la domenica. Staccata di curva 10 potrebbe rappresentare il miglior punto per cercare un sorpasso.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi