Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
01 marzo 2017

NBA, Nikola Vucevic, una passione di nome Juventus

print-icon
cov

Il centro degli Orlando Magic è un grande appassionato di calcio in generale (in Inghilterra tifa Chelsea e in Francia ha una passione per il Lione) ma il suo cuore batte davvero per una sola squadra: la Juventus

I suoi Magic fermi da ben tre giorni, una rarità nel frenetico calendario NBA, e attesi alla sfida casalinga di stanotte contro i New York Knicks, ieri sera — nel primo pomeriggio della Florida — il centro di Orlando Nikola Vucevic ha avuto tutto il tempo di piazzarsi davanti allo schermo per godersi la sfida di andata di Coppa Italia tra Juventus e Napoli. Sorpresi? Non dovreste esserlo, perché il centro serbo agli ordini di coach Frank Vogel è un grandissimo appassionato di calcio europeo ma soprattutto uno sfegatato fan bianconero, uno che segue la squadra di Massimiliano Allegri sfida dopo sfida, in qualsiasi competizione, dai big match di campionato alle affascinanti sfide di Champions League fino alle gare di Coppa Italia come quella di ieri sera, che rinnovava una rivalità a lungo importante del calcio italiano. 

Gioie e dolori del calciomercato — Una passione, quella per la Juventus, non certo nata ieri. Vucevic ha confessato in un’intervista che da ragazzino, in Serbia, era normale scegliere una squadra da tifare per ognuno dei principali campionati europei, e così — accanto alla passione per il Chelsea in Premier League e per il Lione (beffardamente avversario della Juventus nel girone di Champions League quest’anno) in Ligue 1 — la “Signora d’Italia” è da sempre il club preferito dal centro degli Orlando Magic. Che oltre a seguire le imprese in campo dell’undici bianconero non manca di esprimere la sua opinione anche durante l’ultimo mercato estivo, come fatto su Twitter in occasione del tanto chiacchierato passaggio di Paul Pogba al Manchester United. 

Dalla Amway Arena allo Juventus Stadium — La sua passione, solitamente a distanza, per la Juve ha però toccato il suo punto più alto il 1 maggio scorso, quando Vucevic ha avuto finalmente l’occasione di recarsi a Torino per assistere di persona a una gara della sua squadra del cuore, impegnata nell’occasione contro il Carpi. Una giornata da ricordare non solo per la vittoria (2-0 con un goal per tempo, il primo di Hernanez e il secondo di Zaza) ma soprattutto perché il centro serbo ha potuto approfittare della visita per incontrare faccia a faccia alcuni dei suoi più grandi idoli sportivi. Dalle “leggende” — è il modo in cui le definisce lui stesso, su Twitter — Gianluigi Buffon e Pavel Nedved, allo stesso Paul Pogba, in un tour dello Juventus Stadium che lo ha visto violare anche il terreno sacro dello spogliatoio bianconero. 

 

Connection serbo-croata — Ad accoglierlo in particolare a braccia aperte è stato Mario Mandzukic, che da buon croato nutre una passione sfrenata per la pallacanestro, tanto da aver ricevuto direttamente da Kevin Durant la maglia n°35 autografata dal nuovo giocatore degli Warriors. L’attaccante bianconero ha varato un ideale gemellaggio tra Juventus e Orlando Magic (#ForzaJuve ma anche #ForzaMagic) nella didascalia al suo post su Instagram dove manifesta tutto il suo piacere nell’aver incontrato un grande tifoso bianconero come Vucevic. Elegantissimo il croato, il centro serbo dei Magic sfoggia invece il giaccone ufficiale del club e regge un sacchetto che testimonia gli acquisti fatti allo Juventus Store. Come un tifoso qualsiasi. Come un grande tifoso. 

Pleasure to meet NBA star and Juve fan Nikola Vucevic from Orlando Magic 🏀⚽ #ForzaJuve #ForzaMagic #Orlando

Un post condiviso da Mario Mandžukić MM 17 (@mariomandzukic_official) in data:

Video

Tutti i siti Sky