26 agosto 2017

Problemi all’anca per Thomas: i Cavs cercano altre scelte al Draft

print-icon
isa

Isaiah Thomas, il futuro playmaker dei Cleveland Cavaliers? (Foto Getty)

Durante le visite mediche a Cleveland, lo staff medico dei Cavs ha riscontrato un problema all'anca della point guard dei Celtics; un infortunio che potrebbe far saltare lo scambio: "È una situazione estremamente delicata". La dirigenza di Cleveland potrebbe chiedere ulteriori scelte per completare la trade

Fermi tutti, riavvolgiamo il nastro e mettiamo per un po’ da parte le analisi tecnico-tattiche di una trade che potrebbe non arrivare a conclusione. Sì, lo scambio tra Cavaliers e Celtics è in una fase di stallo, secondo quanto raccontato da Adrian Wojnarowski di ESPN, perché la franchigia dell’Ohio durante le visite mediche effettuate a Isaiah Thomas ha riscontrato dei preoccupanti problemi all’anca del playmaker originario di Tacoma. Un intoppo non di poco conto, un infortunio che lo staff medico di Cleveland vuole analizzare a fondo senza lasciare nulla al caso. Il virgolettato rilasciato da una fonte diretta e a conoscenza dei fatti va proprio in questa direzione: “È una situazione estremamente delicata”, ha raccontato. Thomas nel frattempo ha deciso di lasciare la città e ritornare a casa, mentre la dirigenza dei Cavaliers ha chiesto di allungare un po’ i tempi per valutare bene come agire. Tra le varie soluzioni al vaglio c’è anche quella di un possibile cambio di offerta, con Cleveland che chiederebbe un’altra scelta al Draft (magari quella dei Lakers sempre del 2018) per completare definitivamente lo scambio - uno scenario che eventualmente sarebbe tutto da valutare. Nel frattempo Kyrie Irving è atteso nelle prossime ore a Boston per effettuare le sue visite mediche; in Massachusetts sono pronti ad accoglierlo a braccia aperte e faranno sicuramente di tutto per non farselo scappare.

I PIU' VISTI DI OGGI