Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Belinelli ne fa 19, Atlanta sorprende Washington

NBA

Con un ultimo quarto da 35-23 gli Hawks superano gli Wizards e per la prima volta in stagione vincono due partite in fila. Grande serata per Marco Belinelli, autore di 19 punti in 20 minuti con +22 di plus-minus.

IL TABELLINO

Non hai Sky? Guarda lo Sport che ami subito e senza contratto su NOW TV! Clicca qui

Ci sono volute ben 34 partite di regular season, ma finalmente gli Atlanta Hawks ce l’hanno fatta: per la prima volta Marco Belinelli e soci hanno vinto due partite in fila. Un traguardo che può sembrare insignificante per molte squadre, ma di questi tempi bisogna fare di necessità virtù e festeggiare un successo arrivato grazie ai danni di una squadra più talentuosa come gli Washington Wizards. John Wall e soci, fedeli a loro stessi e alla loro inconsistenza, hanno “festeggiato” la miglior vittoria della stagione sul campo dei Boston Celtics con una pessima sconfitta su quello della squadra col peggior record della NBA, confermando il record di 9-10 contro le squadre al di sotto del 50% di vittorie. Agli Hawks è servito tantissimo un Marco Belinelli ultra-efficiente: 19 punti in 20 minuti con 7/11 dal campo, 2/3 da tre, il classico 3/3 ai liberi e +22 di plus-minus, il migliore di squadra insieme al +21 di Malcolm Delaney e il +18 di John Collins, entrambi compagni di panchina. Il quintetto, dal canto suo, ha chiuso tutto in doppia cifra guidato dai 21 con 7 assist di Dennis Schröder e i 20 con 9 rimbalzi di Ersan Ilyasova, utili per battere gli avversari 53-40 sotto i tabelloni. Per gli Wizards non sono serviti i 20 punti (ma con 7/19) di Bradley Beal, i 18 di Markieff Morris e la doppia doppia da 10+11 di John Wall per evitare una sconfitta inaccettabile: “Non riuscivamo a difendere, prendevamo solo brutti tiri e abbiano dato loro speranza” ha commentato coach Scott Brooks. “Una volta successo, non siamo riusciti a fermarli: continuavano a segnare e a giocare a una velocità superiore alla nostra. Dobbiamo capire come evitarlo”. In un mese in cui hanno perso in casa contro Phoenix e Dallas, oltre ad aver perso due volte contro Brooklyn per due volte di cui una con 35 punti di scarto, gli Wizards devono sperare che il 2018 segni un cambio di passo almeno contro le squadre più deboli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche