Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Belinelli in esclusiva: "Gara pessima contro i Lakers, Lonzo è uno con cui tanti vorrebbero giocare"

NBA

VIDEO. Marco Belinelli commenta in esclusiva su skysport.it la pesante sconfitta incassata dagli Hawks contro i Lakers e la sua serata difficile al tiro, oltre a raccontare il suo punto di vista riguardo i losangelini e il loro giocatore simbolo: “Lonzo è furbo, intelligente e muove tantissimo la palla; uno di quelli con cui tanti vorrebbero giocare” 

“È una bruttissima sconfitta, abbiamo giocato sicuramente una delle nostre più brutte partite in questa stagione. Non abbiamo giocato assieme e non siamo stati mentalmente e fisicamente pronti a vedercela con questi Lakers”. Marco Belinelli non poteva che iniziare con parole di questo genere la sua intervista esclusiva a skysport.it, dando questa impronta ai suoi commenti post-partita dopo il rumoroso tonfo dei suoi Hawks allo Staples Center. Una sconfitta non facilmente digeribile, anche perché arrivata contro una squadra fino a oggi in forte crisi e reduce da nove sconfitte casalinghe consecutive. Atlanta quindi ha avuto il potere di svegliare il talento sopito dei gialloviola: “Per noi stanotte è stato davvero tutto negativo. Purtroppo ci sono anche partite di questo tipo in una regular season NBA. Per fortuna domani ci sono i Clippers…”. Gli Hawks infatti resteranno in città per vedersela in back-to-back con l’altra squadra di Los Angeles e proseguire il giro di trasferte a Ovest che al momento ha portato in dote soltanto sconfitte. “Dovrò cercare di essere molto più aggressivo già dalla prossima gara”, chiosa poi Belinelli riguardo la sua incapacità contro i giallo-viola di trovare ritmo e le sue solite  giocate (1/7 al tiro, 4 punti). Quello sul parquet losangelino è stato il primo incrocio del numero 3 azzurro con questa nuova versione dei Lakers, guidata da uno dei giocatori più chiacchierati della lega: “Sono una squadra giovane che a me è piaciuta molto. Lonzo è un giocatore che molti criticano, però secondo me è uno che sa giocare a pallacanestro. È furbo, intelligente, muove tantissimo la palla: è un giocatore con cui tante persone vorrebbero condividere il parquet. Stasera ha fatto anche canestro da tre punti, è stato molto aggressivo [13 punti, 10 rimbalzi, 6 assist, 3/9 dall’arco]. È giusto che ci sia del rispetto da parte nostra, da parte di tutti i giocatori della lega perché ha dimostrato di essere in grado di dominare le partite in tante cose”. Un grande attestato di stima nei confronti della point guard dei Lakers e forse anche un modo per strizzare l'occhio alla dirigenza losangelina in previsione futura: Belinelli il prossimo giugno sarà free agent e un veterano come lui potrebbe sempre tornare comodo a coach Walton.

[Intervista di Zeno Pisani video di Sheyla Ornelas]

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche