Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James fa 30.000 e si congratula da solo: le reazioni social

NBA

Il campione dei Cleveland Cavaliers si è congratulato con se stesso su Instagram prima ancora di scendere in campo con i San Antonio Spurs. Durante e dopo la partita in cui ha raggiunto i 30.000 punti in carriera, tutto il resto della lega lo ha festeggiato sui social network - a partire dal commissioner Adam Silver fino al compagno di una vita Dwyane Wade passando per Kobe Bryant e Dirk Nowitzki

Come spesso accade, ciò che succede in campo continua a rieccheggiare sui social network. A far partire il tam-tam sui suoi 30.000 punti in carriera è stato per la verità lo stesso LeBron James, che qualche ora prima della palla a due con i San Antonio Spurs – evidentemente convinto di non aver problemi a raggiungere i 7 punti necessari a raggiungere la quota – ha condiviso sul suo account Instagram una sua foto al primo anno di liceo seguita da queste parole: “Voglio essere uno dei primi a congratularmi con te per il risultato che raggiungerai stasera! Solo pochi ci sono riusciti e, anche se so che non è mai stato un tuo obiettivo raggiungere quel risultato, prova (per favore, prova) a prenderti un momento per te stesso e riflettere su come ci sei riuscito! La casa in cui stai per entrare ha solamente sei posti (per il momento) ma ne verrà aggiunto uno in più e dovresti essere onorato di essere invitato al suo interno. Ci sono così tante persone da ringraziare per averti aiutato a renderlo possibile (perciò ringraziali tutti) e quando finalmente prenditi un momento (da solo) per sorridere, guardare in alto verso il cielo e dire GRAZIE! Detto questo, ancora congratulazioni Giovane Re! #striveforgreatness #thekidfromakron”. Alla sua mini-lettera a se stesso è seguita – dopo il jumper dei 30.000, ovviamente – una lunga sequenza di amici, compagni, rivali e avversari che hanno utilizzato i social network per complimentarsi con lui, dal commisioner della lega Adam Silver (che ha affidato le sue congratulazioni a un tweet dall’account ufficiale della lega firmandosi solo come “Adam”) fino a due membri del “club dei 30.000” come Kobe Bryant e Dirk Nowitzki, tra i primi a scrivere su Twitter. 

Wade: "Un raggio di luce in un momento nero per la squadra"

Tra i suoi attuali compagni di squadra – al netto di un periodo complicatissimo per i Cavs a livello di spogliatoio – il più vocale è stato ovviamente Dwyane Wade, il primo ad abbracciarlo dopo il canestro: “È stato un onore non solo essere presente per questo momento, ma anche di essere in campo da tuo compagno di squadra. Nel mezzo dell’oscurità che stiamo attraversando come squadra – GRAZIE per questa luce!!”, ha scritto su Instagram, aggiungendo l’hashtag #Youabadmfer (“Tu brutto figlio di…”) e #brotherhood (fratellanza, a testimoniare il vincolo d’amicizia che li lega). Di seguito trovate una selezione dei tweet e dei post di Instragram di congratulazioni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche