Please select your default edition
Your default site has been set

NBA All-Star Weekend 2018, ecco i 20 convocati al Rising Stars

NBA
cover_rising

I 30 assistenti allenatori della NBA hanno deciso i 20 partecipanti al prossimo Rising Star, che vedrà opposti i giocatori del primo e del secondo anni dagli Stati Uniti contro quelli dal resto del mondo. Philadelphia 76ers e Los Angeles Lakers le due squadre più rappresentate con tre giocatori a testa

Nell’attesa che LeBron James e Stephen Curry facciano le loro scelte per quanto riguarda la composizione delle due squadre dell’All-Star Game, pian piano tutti gli eventi collaterali alla partita delle stelle stanno prendendo forma. La NBA ha annunciato le due squadre che si affronteranno nel primo evento del weekend, il tradizionale Rising Star Challenge: da una parte una selezione di giocatori al primo e al secondo anno degli Stati Uniti contro pari-età del resto del mondo. Le scelte sono state fatte dai 30 coaching staff (capi-allenatori esclusi) della lega, che hanno dovuto indicare quattro guardie, quattro giocatori di frontcourt e due jolly per ciascuna delle due squadre — con un minimo di 3 giocatori al primo anno e 3 al secondo — fino ad arrivare ai venti nomi che trovate qui sotto. A farla da padrone sono stati soprattutto i Philadelphia 76ers e i Los Angeles Lakers: le tre stelle dei Sixers — il camerunense Joel Embiid, l’australiano Ben Simmons e il croato Dario Saric — formeranno la spina dorsale del Team World, che potrà contare anche sul serbo Bojan Bogdanovic, i canadesi Dillon Brooks e Jamal Murray, il bahamense Buddy Hield, il finlandese Lauri Markkanen, il francese Frank Ntilikina e il lituano Domantas Sabonis. Dall’altra parte invece Lonzo Ball, Kyle Kuzma e Brandon Ingram pareggiano le tre selezioni di Philadelphia insieme alle due dei Celtics (Jaylen Brown e Jayson Tatum) e i vari Donovan Mitchell, Kris Dunn, Dennis Smith Jr., Malcolm Brogdon e John Collins. Due selezioni equilibrate, specialmente considerando che difficilmente Embiid rimarrà in campo a lungo — essendo impegnato da titolare nella partita della domenica — riequilibrando un po’ la situazione sotto canestro. La partita, così come tutto il weekend delle stelle, sarà visibile su Sky Sport 2 HD nella notte tra venerdì 16 e sabato 17 febbraio alle 3:00 direttamente dallo Staples Center di Los Angeles.

Team U.S.

Lonzo Ball (Los Angeles Lakers)
Kris Dunn (Chicago Bulls)
Dennis Smith Jr. (Dallas Mavericks)
Malcolm Brogdon (Milwaukee Bucks)
Donovan Mitchell (Utah Jazz)
Jaylen Brown (Boston Celtics)
Jayson Tatum (Boston Celtics)
Brandon Ingram (Los Angeles Lakers)
Kyle Kuzma (Los Angeles Lakers)
John Collins (Atlanta Hawks)

Team World

Ben Simmons (Philadelphia 76ers)
Jamal Murray (Denver Nuggets)
Frank Ntilikina (New York Knicks)
Bogdan Bogdanovic (Sacramento Kings)
Dillon Brooks (Memphis Grizzlies)
Buddy Hield (Sacramento Kings)
Dario Saric (Philadelphia 76ers)
Lauri Markkanen (Chicago Bulls)
Domantas Sabonis (Indiana Pacers)
Joel Embiid (Philadelphia 76ers)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche