Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Marco Belinelli ha scelto: giocherà con i Philadelphia 76ers

NBA

Dopo la risoluzione del contratto con gli Atlanta Hawks, Marco Belinelli ha deciso di firmare con i Philadelphia 76ers per il resto della stagione. L'obiettivo è quello di aiutare i giovani Joel Embiid e Ben Simmons a raggiungere i playoff, con la promessa di avere un ruolo importante uscendo dalla panchina.

La notizia era nell'aria, visto che il suo trasferimento sembrava a un passo già negli ultimi frenetici minuti della deadline del mercato. Ora, dopo aver trovato l'accordo per la risoluzione del contratto con gli Atlanta Hawks, è diventata realtà: Marco Belinelli ha deciso di firmare per i Philadelphia 76ers, unendosi a loro per il resto della stagione. La notizia riportata da ESPN nella notte racconta di come sia stata la promessa di avere un ruolo "significativo" in uscita dalla panchina a convincerlo ad accettare la corte della squadra del General Manager Bryan Colangelo, che già lo aveva avuto nel 2009 nella sfortunata parentesi con i Toronto Raptors. Allora le cose non funzionarono, mentre oggi il "Beli" ha la possibilità di ritagliarsi un ruolo più definito nelle gerarchie dei Sixers, dando il cambio a un tiratore come J.J. Redick e aiutando il playmaker di riserva T.J. McConnell nella costruzione dell'azione, inserendosi bene - almeno sulla carta - nel sistema offensivo di tagli e letture architettato da coach Brett Brown. I due non hanno fatto in tempo a incrociarsi ai San Antonio Spurs dato che Brown, dopo una vita da assistente a Gregg Popovich, è diventato capo-allenatore dei Sixers nell'estate del 2013, quando Belinelli arrivò in Texas da free agent. Ciò nonostante, sia l'allenatore che l'azzurro dovrebbero trovarsi bene insieme, anche perché i Sixers sono una squadra solamente nella media per quanto riguarda il tiro da tre punti (36.1%, 15° posto in NBA) e possono fare buon uso di un tiratore dal 37.7% in carriera, un profilo che mancava tra le riserve (32.1% dall'arco su 7.5 tentativi, penultimi nella lega). Belinelli dovrebbe firmare ufficialmente il suo contratto nella giornata di domani e potrebbe fare il suo debutto già la sera stessa contro i New York Knicks oppure due giorni dopo contro i Miami Heat: l'obiettivo dichiarato dei Sixers è quello di tornare ai playoff dopo cinque anni di "Process", difendendo l'ottavo posto attualmente occupato dai Detroit Pistons distanti una partita e mezzo. Con due talenti del calibro di Joel Embiid e Ben Simmons, Marco Belinelli è pronto a una nuova avventura - come si può notare anche dal suo tweet notturno citando lo slogan della squadra.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche