11 febbraio 2018

NBA, Marco Belinelli ha scelto: giocherà con i Philadelphia 76ers

print-icon

Dopo la risoluzione del contratto con gli Atlanta Hawks, Marco Belinelli ha deciso di firmare con i Philadelphia 76ers per il resto della stagione. L'obiettivo è quello di aiutare i giovani Joel Embiid e Ben Simmons a raggiungere i playoff, con la promessa di avere un ruolo importante uscendo dalla panchina.

La notizia era nell'aria, visto che il suo trasferimento sembrava a un passo già negli ultimi frenetici minuti della deadline del mercato. Ora, dopo aver trovato l'accordo per la risoluzione del contratto con gli Atlanta Hawks, è diventata realtà: Marco Belinelli ha deciso di firmare per i Philadelphia 76ers, unendosi a loro per il resto della stagione. La notizia riportata da ESPN nella notte racconta di come sia stata la promessa di avere un ruolo "significativo" in uscita dalla panchina a convincerlo ad accettare la corte della squadra del General Manager Bryan Colangelo, che già lo aveva avuto nel 2009 nella sfortunata parentesi con i Toronto Raptors. Allora le cose non funzionarono, mentre oggi il "Beli" ha la possibilità di ritagliarsi un ruolo più definito nelle gerarchie dei Sixers, dando il cambio a un tiratore come J.J. Redick e aiutando il playmaker di riserva T.J. McConnell nella costruzione dell'azione, inserendosi bene - almeno sulla carta - nel sistema offensivo di tagli e letture architettato da coach Brett Brown. I due non hanno fatto in tempo a incrociarsi ai San Antonio Spurs dato che Brown, dopo una vita da assistente a Gregg Popovich, è diventato capo-allenatore dei Sixers nell'estate del 2013, quando Belinelli arrivò in Texas da free agent. Ciò nonostante, sia l'allenatore che l'azzurro dovrebbero trovarsi bene insieme, anche perché i Sixers sono una squadra solamente nella media per quanto riguarda il tiro da tre punti (36.1%, 15° posto in NBA) e possono fare buon uso di un tiratore dal 37.7% in carriera, un profilo che mancava tra le riserve (32.1% dall'arco su 7.5 tentativi, penultimi nella lega). Belinelli dovrebbe firmare ufficialmente il suo contratto nella giornata di domani e potrebbe fare il suo debutto già la sera stessa contro i New York Knicks oppure due giorni dopo contro i Miami Heat: l'obiettivo dichiarato dei Sixers è quello di tornare ai playoff dopo cinque anni di "Process", difendendo l'ottavo posto attualmente occupato dai Detroit Pistons distanti una partita e mezzo. Con due talenti del calibro di Joel Embiid e Ben Simmons, Marco Belinelli è pronto a una nuova avventura - come si può notare anche dal suo tweet notturno citando lo slogan della squadra.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

500 Resource resolver is already closed.
I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi