Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Boban Marjanovic conquista Hollywood: reciterà in John Wick 3

NBA

Il gigantesco centro degli L.A. Clippers farà parte del cast del nuovo film con Keanu Reeves nel ruolo di assassino. Il film uscirà nelle sale nel maggio del 2019 e vedrà l'entrata in scena anche del premio Oscar Halle Berry

Il look da cattivo non gli è mai mancato, perciò era solo una questione di tempo prima che qualcuno lo notasse. Come riportato dal sito Collider, il centro degli L.A. Clippers Boban Marjanovic reciterà nel prossimo film “John Wick: Chapter 3” con Keanu Reeves come protagonista. Con una figura imponente come la sua, il ruolo di Marjanovic non poteva che essere quello dell’assassino, mettendo la sua enorme mole (222 centimetri per 132 chili) al servizio del gruppo di killer che cercherà di dare la caccia al protagonista. I rappresentanti del giocatore e della casa di produzione del film, la Lionsgate, non hanno ancora confermato lo scoop, ma dai dettagli emersi sembra che non ci siano troppi dubbi sulla sua presenza nel sequel insieme a vecchi e nuovi personaggi, tra cui spicca l’inserimento di Halle Berry. La vincitrice del premio Oscar come miglior attrice nel 2002 ricoprirà il ruolo di Sofia, svelata in una fotografia insieme a due enormi pastori tedeschi al suo fianco. Chissà se i suoi 165 centimetri di altezza verranno contrapposti ai 222 del centro ex San Antonio e Detroit, che da quando è passato ai Clippers (e quindi a due passi da Hollywood) deve essersi decisamente fatto notare in città. Per vederlo all’opera però bisognerà attendere ancora diverso tempo: la data di uscita del terzo capitolo della saga è previsto per il 17 maggio del 2019, perciò avremo tutto il tempo di abituarci a vedere Marjanovic in panni diversi rispetto alle jerseys e ai calzoncini con cui scende in campo sui parquet della NBA.

Da Shaq a “Jesus” Ray Allen, i giocatori NBA al cinema

Non è ovviamente la prima volta che un giocatore NBA finisce sul grande schermo. Al di là dei ruolo ricoperti dai professionisti della lega nei film dedicati alla pallacanestro – a partire dall’indimenticabile Ray “Jesus Shuttlesworth” Allen in He Got Game di Spike Lee – spesso i fisici statuari dei protagonisti sul parquet hanno conquistato Hollywood. Uno dei più attivi è stato sicuramente Shaquille O’Neal, che dalla prima apparizione in Blue Chips – Basta Vincere nel ruolo di Neon non si è più fermato, passando attraverso “indimenticabili” pellicole come Kazaam o Steel. Alcuni, invece, hanno proprio fatto il salto diventando degli attori veri e propri come Rick Fox, compagno di Shaq ai Los Angeles Lakers e protagonista in diversi film dopo aver appeso le scarpette al chiodo. In tutto questo, non bisogna dimenticare che il prossimo 29 giugno uscirà anche Uncle Drew, il primo film con Kyrie Irving nel ruolo del “vecchietto-fenomeno” dei playground.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche