NBA London Game 2019, New York Knicks-Washington Wizards a Londra il 17 gennaio

NBA

La NBA ha annunciato la prossima sfida nella capitale britannica: ad affrontarsi saranno i New York Knicks e gli Washington Wizards il prossimo 17 gennaio alla O2 Arena di Londra. Biglietti in vendita a partire dall'autunno

Appassionati di NBA, preparate il vostro calendario: il prossimo 17 gennaio la NBA torna in Europa con il classico appuntamento della NBA London Game, la partita di regular season che ogni anno vede affrontarsi due squadre della lega nella capitale della Gran Bretagna. Nel prossimo anno saranno i New York Knicks e gli Washington Wizards a fare visita alla O2 Arena di Londra: un’occasione unica per vedere dal vivo giocatori del calibro di Kristaps Porzingis e Frank Ntilikina agli ordini del nuovo allenatore David Fizdale contro gli All-Star John Wall e Bradley Beal guidati da coach Scott Brooks. I biglietti verranno messi in vendita in autunno, ma i tifosi interessati possono registrarsi per ricevere informazioni sulle modalità di distribuzione cliccando su questo link. Si tratta della nona volta che una partita di regular season NBA viene giocata sul suolo europeo, la terza per i Knicks che avevano già disputato le London Games contro i Detroit Pistons nel 2013 e i Milwaukee Bucks nel 2015, mentre si tratta invece di una prima assoluta per gli Wizards. “È quasi una decade che giochiamo a Londra: tifosi e partner da tutto il continente si riuniscono per celebrare il gioco della pallacanestro, e la diversità all’interno della O2 dimostra la globalizzazione del basket e il potere di questo sport nel mettere assieme le persone” ha dichiarato il commissioner Adam Silver, che come sempre sarà presente alla partita che nei precedenti otto anni ha sempre fatto registrare il tutto esaurito. “Sarà un onore rappresentare gli Washington Wizards e giocare la nostra prima partita in Gran Bretagna. Speriamo di incontrare i tifosi di Londra e usare questa esperienza per creare un legame di squadra più forte” ha commentato invece il leader dei capitolini John Wall. “Non vedo l’ora di tornare a Londra” ha dichiarato invece Tim Hardaway Jr., ormai un habitué di questa sfida. “Nella nostra ultima visita nel 2015 ci siamo divertiti molto a giocare davanti a un tifo tanto appassionato”.

I più letti