Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, asta per il paradenti di Steph Curry: si punta a incassare (almeno) 25.000 dollari

NBA

Un fan ha raccolto il paradenti lanciato da Steph Curry verso gli spalti alla fine di gara-4 delle Finals NBA. Un video dimostra che quello in suo possesso è davvero quello originale e ha deciso di metterlo all'asta: la cifra potrebbe essere da record

Assistere a una partita NBA da bordocampo può diventare una miniera d’oro, o quantomeno un’opportunità per mettere da parte un bel po’ di gadget che possono tornare utili. Lo sa bene il tifoso che si è goduto alla Quicken Loans Arena l’ultima gara della stagione degli Warriors, la premiazione (con il pubblico di Cleveland che in buona parte aveva abbandonato l’arena) per poi supplicare Steph Curry di lanciargli il suo paradenti. Una richiesta che è stata esaudita dal n°30 di Golden State, come racconta il diretto interessato che preferisce restare anonimo visto il suo ruolo nelle forze dell’ordine: “Un tiro perfetto, proprio come quelli che effettua puntando verso il ferro. Ha fatto un lancio preciso nelle mie mani, io l’ho preso, avvolto in un tovagliolo e messo dentro la borsa”. Un trofeo che dopo un paio di giorni ha assunto connotati (e un valore) ben diverso: pensando a quanta morbosità si scatena attorno ai giocatori NBA, ci sarebbe sicuramente stato qualche collezionista disposto a spendere un bel po’ di quattrini per far suo un cimelio del genere. E l’unico precedente a riguardo era molto ben augurante: 3.190 dollari per un paradenti dimenticato in panchina in trasferta nel dicembre 2015. Questo utilizzato nella gara decisiva delle Finals NBA può puntare a far lievitare molto di più il suo valore. Per questo il fan si è rivolto a una casa d’aste di base in California, portando con sé un video che riprende alla perfezione il momento in cui Curry lancia verso di lui il paradenti. La prova di non aver millantato il possesso di un oggetto d’altri, la conferma della veridicità delle sue parole: “Questo è un grande pezzo da collezione, unico nel suo genere anche per il momento a cui è legato”, racconta David Kohler, il presidente della fondazione che terrà l’asta dal prossimo 26 luglio fino all’11 agosto. Il paradenti, griffato Under Armour, potrebbe arrivare tranquillamente a essere pagato almeno 25mila dollari: “Sarebbe perfetto per un tifoso degli Warriors che nella vita fa il dentista”. Non sarebbe di certo una prima volta nel mondo dello sport, visto che nel 2002 una gomma da masticare utilizzata da Luis Gonzales (noto giocatore di baseball) fu venduta per ben 10.000 dollari. La saliva per i collezionisti non è mai stato un grosso problema.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche