20 agosto 2018

NBA, Belinelli si concentra sugli Spurs: niente maglia azzurra a settembre

print-icon
NBA

La guardia degli Spurs punta tutto sul ritorno a San Antonio (alla ricerca di un posto in quintetto base) e così, d'accordo con il Ct della nazionale Meo Sacchetti e con la Federazione, sceglie di rinunciare alle due gare in maglia azzurra previste per metà settembre contro Polonia e Ungheria

A BELGRADO CON POPOVICH: I BALCANI E L'ULTIMO SEGRETO DI COACH POP

Le gare in programma sono due, a distanza di tre giorni una dall’altra (ed entrambe saranno trasmesse da Sky Sport): la prima è in calendario il 14 settembre a Bologna contro la Polonia, la seconda il 17 in trasferta contro l’Ungheria: Marco Belinelli, però, ha scelto — in accordo con la Federazione — di non prendere parte alle due partite valide per la qualificazione al Mondiale 2019, per concentrarsi esclusivamente sulla preparazione fisica necessaria per arrivare pronto al training camp NBA con la sua (vecchia)nuova squadra, i San Antonio Spurs. La guardia azzurra — da quanto si apprende dalle fonti vicine al giocatore — ha preso la decisione di saltare le prossime due gare della nazionale in accordo con il ct italiano Meo Sacchetti, con il quale c’erano stati regolari colloqui sia attorno a fine giugno/inizio luglio, in occasione delle due più recenti gare contro Croazia e Olanda (entrambe perse) sia ancora recentemente. Ottenuto il benestare da parte dell’allenatore azzurro, la decisione di Belinelli si è orientata allora verso una totale fedeltà ai colori nero-argento degli Spurs, visto che il suo ritorno in Texas (anche alla luce delle cessioni di Danny Green e Kyle Anderson) potrebbe spalancare al ragazzo di San Giovanni in Persiceto l’opportunità di puntare al quintetto base di San Antonio. Per giocarsi al meglio le sue carte, quindi, la preparazione atletica a cui si sta sottoponendo Belinelli è pensata per un rientro in attività per l’inizio della stagione USA, con i training camp previsti nella seconda metà di settembre e la prima amichevole stagionale degli Spurs in programma il 30 contro i Miami Heat. Anche Ettore Messina — che ha preceduto Sacchetti sulla panchina della nazionale ma che in NBA è primo assistente agli Spurs alle spalle di coach Popovich — è stato avvertito della scelta, una scelta che nella giornata di martedì dovrebbe trovare conferma definitiva con il comunicato ufficiale delle Federazione Italiana Pallacanestro, redatto in maniera congiunta con il giocatore degli Spurs.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi