21 agosto 2018

NBA, da non perdere su Sky Sport NBA: un mercoledì dedicato ai San Antonio Spurs

print-icon

In arrivo sul canale dedicato al grande basket NBA "un mercoledì da... speroni": dal 1996 al 2014, sei partite leggendarie che hanno segnato la storia recente della franchigia texana, da David Robinson e Sean Elliott fino ad arrivare a Tim Duncan e Kawhi Leonard

A BELGRADO CON POPOVICH: I BALCANI E L'ULTIMO SEGRETO DEL COACH SPURS

In attesa del via della stagione NBA, l’estate di Sky Sport NBA — la nuova destinazione di ogni appassionato di pallacanestro, sul canale 206 di Sky — regala ogni giorno immagini ed emozioni da non perdere. Ad esempio dedicando 24 ore intere a una singola squadra, di cui vengono ritrasmesse alcune delle partite più significative del recente (e non solo) passato. Mercoledì 22 agosto, a partire dalle ore 19.30 (e poi fino alla mattinata di giovedì) è il turno ad esempio di una franchigia amata moltissimo anche in Italia, i San Antonio Spurs cinque volti campioni NBA tra il 1999 e il 2014, sotto la guida di coach Popovich. I primi appuntamenti però riportano ancora più indietro, alla metà degli anni ’90 e agli Spurs di David Robinson e Sean Elliott, che in gara-2 del primo turno di playoff devono vedersela contro i Phoenix Suns: ai 30 punti con 20 rimbalzi di Charles Barkley risponde con 40 e 21 “l’Ammiraglio”. Alle 23.30 è il momento di celebrare il secondo dei cinque titoli vinti da San Antonio nell'ultimo ventennio (dopo il primo, storico, ottenuto nel 1999 contro New York). Arriva in finale contro i New Jersey Nets di Jason Kidd, e la sesta e decisiva gara è l'occasione perfetta per ammirare Tim Duncan sfiorare una clamorosa quadrupla doppia (21 punti, 20 rimbalzi, 10 assist, 8 stoppate) in finale NBA. Ma non è finita qui, perché la notte prevede altre tre gare che i tifosi di San Antonio — e non solo — non hanno sicuramente dimenticato: la quinta (ore 1.00) e la settima sfida (ore 3.00, ma replica ore 11.30 giovedì) di finale NBA 2005 contro i Detroit Pistons campioni in carica e poi anche un esaltante duello contro i Phoenix Suns di Nash&Stoudemire andato in scena nei playoff del 2007, con Tim Duncan e Tony Parker che combinano per 65 punti in due (ore 4.30 e replica alle 13 il giorno successivo). A chiudere l’abbuffata di partite della squadra allenata da coach Popovich arriva l’incantevole versione 2014 capace di sconfiggere in finale NBA i Miami Heat di LeBron James: gara-5 — quella del quinto titolo degli Spurs, il primo per il nostro Marco Belinelli — è in programma alle 6.30 del mattino e poi in replica alle 15 di giovedì. Raramente, si dice ancora oggi, una squadra ha giocato una pallacanestro così bella sul palcoscenico più importante, con in palio l’anello di campioni NBA. Una grande occasione per rivedere un Kawhi Leonard MVP da 22 punti e 10 rimbalzi ma anche un eterno Manu Ginobili capace di contribuire con 19.

Il titolo del 2014 è anche quello di Marco Belinelli

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi