29 agosto 2018

NBA, il sindaco di San Antonio dichiara il 30 agosto "Manu Ginobili Day"

print-icon

A poche ore dalla decisione del giocatore di San Antonio di dire basta con il basket, il sindaco della città texana decide di omaggiarlo dedicandogli un'intera giornata. "Manu simbolo perfetto di grinta, sportività e gioia pura verso il gioco"

LA LETTERA APERTA CHE SVELA TUTTI I RETROSCENA DEL SUO ADDIO

DA MARADONA A KOBE, IL MONDO DELLO SPORT OMAGGIA GINOBILI

Tre giorni dopo il suo ritiro, annunciato dal giocatore su Twitter in data 27 agosto, sulla stessa piattaforma social il sindaco di San Antonio Ron Nirenberg ha annunciato che nella città texana il 30 agosto d’ora in poi si celebrerà il “Manu Ginobili Day”. “Giovedì onoriamo un giocatore che ha impersonificato al meglio i concetti di grinta, sportività e gioia pura verso il gioco. Invito tutti gli sportivi a unirsi a noi”. È l’ennesimo attestato di stima ricevuto dal giocatore ormai ex-Spurs all’indomani dell’annuncio del suo ritiro, giunto dopo 16 stagioni in maglia nero-argento (e una carriera lunga 23 anni): alle decine e decine di messaggi provenienti dai suoi colleghi, di ieri e di oggi, si sono aggiunte anche le parole del commissioner NBA Adam Silver: “Un campione NBA, un All-Star, Manu Ginobili è stato anche un pioniere che ci ha aiutato a rendere davvero globale la NBA. È uno degli ambasciatori più importanti in tutto il mondo della pallacanestro, uno che crede che lo sport abbia il potere di cambiare le nostre vite. Per 16 anni siamo stati fortunati nel poterlo veder giocare al più alto livello. Grazie, Manu, per una carriera che ha ispirato milioni di persone in tutto il mondo”. Ginobili, insieme a Bill Bradley, si ritira come l’unico giocatore capace di vincere nel corso della sua carriera un titolo NBA, una medaglia d’oro olimpica e un’Eurolega (Coppa dei campioni al tempo di Bradley, vincente con l’Olimpia Milano). Centrale anche il suo posto all’interno della storia dei San Antonio Spurs, di cui è leader tutti-i-tempi per recuperi, triple segnate e tentate, terzo per partite disputate e rimbalzi, quarto per assist e quinto per punti segnati. Cifre e riconoscimenti che spiegano, se mai ce ne fosse stato bisogno, il suo ruolo e la sua grandezza, una grandezza tale da meritare una giornata interamente a lui dedicata.

Una carriera leggendaria: Manu Ginobili eroe Spurs

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più letti di oggi