10 settembre 2018

WNBA, Seattle batte Washington e vola sul 2-0: titolo a un passo

print-icon

Le Storm vincono gara-2 in volata, guidate dai 25 punti di Breanna Stewart e al termine di una sfida molto combattuta. Le Mystics adesso non possono più sbagliare: perdere anche il prossimo match in casa vorrebbe dire consegnare uno storico anello a Seattle

SEATTLE DOMINA GARA-1: WASHINGTON E DELLE DONNE IN DIFFICOLTA'

Questa volta Seattle ha dovuto sudare un bel po’ per mantenere il fattore campo, vincere anche gara-2 e avvicinare ancora di più il titolo WNBA. Le Storm hanno conquistato un successo cruciale e sofferto grazie alla rimonta nel quarto periodo, figlia di canestri complicati, giocate ben riuscite e anche colpi di fortuna. I tre punti simbolo della sfida infatti sono quelli realizzati da Sue Bird con una conclusione acrobatica da 15 metri a meno di cinque minuti dalla sirena finale: una pregheria che diventa miracolo e che permette a Seattle di tenere il naso avanti, senza voltarsi più indietro. Washington dal canto suo non abbandona mai la sfida, sbaglia un paio di conclusioni non semplici nell’ultimo minuto e paga le pessime percentuali dall’arco: a fine serata il boxscore dice 0/16 dalla lunga distanza; carestia che ha segnato inevitabilmente la sfida. Le Mystics tornano però a casa con la consapevolezza di potersela giocare nella Capitale, guidate dai 17 punti della Delle Donne e i 15 a testa di Toliver e Atkins. La miglior realizzatrice della serata però è stata ancora una volta Breanna Stewart con i suoi 25 punti, sempre più MVP di una squadra che ha fatto sognare i 14.212 appassionati che affollavano il palazzetto di Seattle. Tra loro anche un ospite speciale: Eddie Vedder dei Pearl Jam, che ha salutato la folla della Key Arena mandando in delirio il pubblico di casa. Una serata perfetta insomma per le Storm, che si portano sul 2-0 e avvicinano in maniera decisa il titolo WNBA. Washington adesso avrà le prossime due partite in casa (gara-3 in diretta nella notte tra mercoledì 12 e giovedì 13 alle 2 su Sky Sport NBA) e sa di non poter più sbagliare o commettere un passo falso: perderne un’altra infatti vorrebbe dire consegnare uno storico titolo a Seattle e alla sua gente.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più letti di oggi