Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, infortunio Danilo Gallinari: la schiena si blocca, salta le prossime due?

NBA

L'ala dei Clippers si è fermata nel primo quarto della sfida con gli Warriors, vittima di un dolore alla schiena. Coach Rivers ha definito come "improbabile" un suo impiego nelle prossime due gare, tra cui il derby italiano contro Marco Belinelli

BUONA LA PRIMA DI DEMARCUS COUSINS CON GLI WARRIORS

BOOGIE: "È IL GIORNO PIU' BELLO DELLA MIA VITA"

Non è stata decisamente la migliore delle serate per Danilo Gallinari. La partita del numero 8 degli L.A. Clippers contro i Golden State Warriors è durata solamente otto minuti, vittima di un dolore alla schiena accusato durante un cambio di mano che lo ha costretto ad alzare bandiera bianca. Gallinari ha lasciato il campo con la schiena bloccata e con un solo punto a referto, 0/3 dal campo (due errori da tre) e tre rimbalzi con un recupero, rendendo ancora più difficile la partita per i Clippers. Secondo quanto dichiarato dopo la partita da coach Doc Rivers, è “improbabile” che il Gallo scenda in campo nelle prossime due partite, che vedranno i losangeleni impegnati prima a San Antonio (nel derby italiano con Marco Belinelli nella notte tra domenica e lunedì) e poi a Dallas (tra mercoledì e giovedì). Bisognerà valutare l’entità del danno subito da Gallinari, che già nella partita precedente contro Utah aveva accusato qualche problema, ma il calendario non viene incontro al suo rientro: dopo Dallas, infatti, i Clippers partiranno immediatamente per Miami, dove affronteranno gli Heat in back-to-back arrivando dal Texas. Poi, due sere dopo, di nuovo fuori casa a Chicago per concludere questa mini-trasferta da quattro gare tra Texas, Florida e Illinois.

Fuori anche Lou Williams, 5 sconfitte in fila: Clippers nei guai

Ad aggiungersi ai problemi di Doc Rivers ci sono anche i dolori alla schiena accusati anche da Lou Williams, il candidato sesto uomo dell’anno che in più di un’occasione ha trascinato i Clippers in questa stagione. Come se questi due infortuni non fossero abbastanza, bisogna anche considerare le cinque sconfitte consecutive accumulate dai losangeleni (peggior striscia della loro stagione) che li hanno fatti scivolare fuori dalla zona playoff, scavalcati in un colpo solo sia dagli Utah Jazz che dai cugini dei Lakers. Il momento è delicato, verrebbe da dire: a Los Angeles sperano solo che passi in fretta, perché la Western Conference non aspetta nessuno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.