Please select your default edition
Your default site has been set

NBA Saturdays: Philadelphia-Portland, che sfida in prima serata su Sky Sport

NBA

Sfida playoff alle 19 in diretta su Sky Sport NBA: un appuntamento da non perdere quello di sabato, con il testa a testa tra due delle squadre più divertenti della Lega. Sixers-Blazers, entrambe a caccia di conferme contro un avversario di primo livello

LO SPECIALE NBA SUNDAYS

Sono tantissimi i temi tattici e le ragioni per godersi in diretta la gara tra Philadelphia 76ers e Portland Trail Blazers su Sky Sport NBA. Damian Lillard contro Ben Simmons, uomini copertina di una partita che proporrà sul parquet Jusuf Nurkic, Jimmy Butler e CJ McCollum, con il nuovo arrivato Tobias Harris che sarà un bel grattacapo per la difesa di Portland. Due delle squadre più divertenti della Lega in uno dei rari incroci sul parquet (a meno che i playoff non ci regalino una finale NBA inattesa e inedita). Il precedente stagionale, datato 31 dicembre, coincide con una partita particolare che - visto l'aggiornamento delle ultime ore e la settimana di riposo concessa a Joel Embiid a causa di un infortunio al ginocchio - diventa incredibilmente d'attualità, dato che anche in quell'occasione il lungo camerunense fu costretto a osservare i propri compagni da bordocampo. Nella sfida in Oregon vinsero con facilità i padroni di casa, dominanti sin dalla palla a due e abili a sfruttare l’assenza di Embiid – anche in quell'occasione era stato il ginocchio a fare i capricci – e la pessima serata di Butler, che in 26 minuti sul parquet chiuse con cinque punti e un modesto 2/12 al tiro. Dall’altra parte il dominatore fu McCollum; autore di 35 punti con 13/18 dal campo, quattro triple e un eloquente +25 di plus/minus. Lillard lasciò la scena a lui, mentre Nurkic sotto canestro riuscì ad approfittare dell’assenza di avversari del suo livello per dettare legge (questa volta coach Brown invece potrà disporre quantomeno di Boban Marjanovic). Adesso, a due mesi di distanza, lo scenario è profondamente cambiato: a Philadelphia infatti è arrivato Harris via Clippers e i Big-Four dei Sixers sono in piena fase di rodaggio; una potenza di fuoco in grado di travolgere qualsiasi tipo di avversario anche in situazioni in cui viene a mancare uno dei componenti fondamentali. Il faro infatti resta Embiid, il fulcro attorno a cui far ruotare il gioco perimetrale della squadra della Pennsylvania che dovrà ridisegnare in parte la rotazione e cercare di sfruttare il più possibile il gioco lontano dal canestro. L'imperativo è continuare a vincere per entrambe, dato che i Sixers infatti sono diventati una delle principali pretendenti al titolo di campione della Eastern Conference, mentre dall’altra parte i Blazers continuano a sgomitare alle spalle degli Warriors per piazzarsi nella posizione migliore in vista della post-season.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.