Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Memphis Grizzlies: stagione finita per Jaren Jackson Jr.?

NBA

I Memphis Grizzlies hanno comunicato un infortunio al quadricipite per il loro rookie e che procederanno con "estrema cautela", rendendo improbabile un suo ritorno in campo in un finale di stagione senza obiettivi per la squadra

Arrivano brutte notizie per i Memphis Grizzlies. Come comunicato dalla squadra, Jaren Jackson Jr. si è procurato un infortunio al quadricipite destro che lo terrà fuori causa a tempo indeterminato, e ci sono buone probabilità che la sua stagione da rookie sia già finita. “Si è procurato una profonda contusione, e a questo punto non è ha senso continuare a rischiarlo, perciò procederemo con molta cautela” ha commentato coach J.B. Bickerstaff. Il problema al quadricipite non è un nuovo infortunio quanto una situazione che si portava avanti già da un mese, e visto che la stagione dei Grizzlies non ha più ulteriori obiettivi, non ha davvero senso continuare a metterlo in campo. “Ci deve essere stato un momento in allenamento in cui si è ri-aggravato, pur avendo finito l’allenamento” ha raccontato Bickerstaff. “Jaren è una parte enorme del nostro futuro e avremo bisogno di lui in campo. Detto ciò, abbiamo altri giocatori in cui crediamo che possono alzare il loro livello in queste partite”. Ci sono anche delle motivazioni di Draft dietro la decisione dei Grizzlies: con 23 vittorie e 37 sconfitte, Memphis ha il sesto peggior record della NBA – che equivale al 37.2% di possibilità di pescare in top-4 al prossimo Draft e il 9% di prendere la prima scelta assoluta. Soprattutto, i Grizzlies manterrebbero la loro scelta nel caso in cui finisca tra le prime 8, altrimenti dovrebbero darla ai Boston Celtics. La dirigenza aveva affermato di voler vincere abbastanza partite nel finale di stagione per dare subito la scelta ai biancoverdi e non continuare ad avere questo “fardello” per le prossime stagioni (la scelta sarà protetta top-6 nel 2020 e totalmente non protetta nel 2021), ma con l’infortunio di Jackson e la cessione di Marc Gasol diventa difficile pensare di potercela fare, per quanto le squadre che la precedono – Washington con una partita e mezzo in più, New Orleans con tre e Dallas con 4 – possano avere più interesse a “tankare” per avere una migliore posizione in Lottery. Jackson, quarta scelta assoluta all’ultimo Draft, potrebbe aver chiuso la sua stagione da rookie con 13.8 punti, 4.6 rimbalzi e 1.4 stoppate di media con il 36% dalla lunga distanza.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.