Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, buon compleanno Luka Doncic, 20 anni e non sentirli

NBA

Il fenomeno dei Dallas Mavericks compie 20 anni ed è già uno dei teenager più vincenti di sempre. Il futuro della NBA è nelle sue mani: "È pazzesco che sia così giovane, il suo talento non ha limiti" dice Dirk Nowitzki

Bisogna veramente impegnarsi per trovare un teenager che vada vicino a tutto quello che ha fatto Luka Doncic prima ancora di compiere 20 anni. La lista dei risultati è già bella lunga: campione d’Europa con la Slovenia, campione di tutto con il Real Madrid lo scorso anno, MVP della Lega ACB e dell’Eurolega, terza scelta assoluta al Draft e ora stella riconosciuta dei Dallas Mavericks. Una scalata inarrestabile che lo ha portato a essere già adesso uno dei volti più riconosciuti della NBA, tanto da guadagnarsi 3.150.648 voti da parte dei tifosi – alle spalle solamente di LeBron James e Steph Curry nella Western Conference. Di fatto, nessuno ha la popolarità di Doncic in questo momento, che si sta meritando i riconoscimenti e gli elogi di tutti nel giorno del suo 20esimo compleanno. “È pazzesco che sia ancora così giovane, onestamente” ha detto Dirk Nowitzki sul suo “protetto”. “Guardandolo giocare da tutto l’anno, non si penserebbe neanche che abbia 19 o 20 anni. Ha il portamento e la fiducia di un veterano. Il cielo è il suo unico limite se continua a lavorare: sarà divertente vederlo giocare per tanto, tanto tempo”.

Tutti i record di precocità di Doncic

Un’investitura in piena regola che si rispecchia anche nelle cifre realizzate finora dallo sloveno: secondo ESPN Stats & Info, solo cinque giocatori hanno segnato più punti da teenager rispetto a Doncic: LeBron James, Kobe Bryant, Carmelo Anthony, Kevin Durant e Dwight Howard. E tutti questi ci hanno messo molte più partite per riuscirci, anche per essere entrati – nel caso di LeBron, Kobe e Howard – un anno prima in NBA senza passare dal college. La sua media punti di 20.9 è seconda solo a quella di James (21.9) e Anthony (21) tra i teenager, ma quando poi si considera la sua produzione complessiva, l’aria si fa davvero rarefatta. Delle cinque triple doppie realizzate da un teenager nella storia della NBA quattro portano la sua firma (l’altra, la più giovane di sempre, è di Markelle Fultz), mentre sono già due le sue prestazioni da almeno 35-10-5, le stesse messe assieme da LeBron e Durant prima dei 20 anni. Sempre Doncic e James sono gli unici a viaggiare ad almeno 5 rimbalzi e 5 assist di media, mentre non c’è nessun altro che abbia segnato più delle sue 141 triple. Non vi basta? C’è un solo rookie nella storia che pareggi le sue medie da 20 punti, 7 rimbalzi e 5 assist: si tratta di Oscar Robertson, che però aveva già 22 anni nella sua prima stagione NBA. Doncic ne ha solo 20, e il futuro della lega è nelle sue mani.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.