Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 giugno 2019

Finals NBA: Golden State Warriors-Toronto Raptors: gara-6 alle 3 su Sky Sport

print-icon

L'infortunio di Durant ha tenuto banco nelle ultime 48 ore, ma adesso è tempo per i bi-campioni in carica di dimostrare sul parquet di poter fare a meno del n°35 Warriors. L'obiettivo dei Raptors invece è quello di chiudere i conti in trasferta e rovinare la festa a Golden State per l'ultima partita di sempre alla Oracle Arena

Gara-6 è in diretta dalle 3 su Sky Sport Uno e Sky Sport NBA con il commento live in italiano di Flavio Tranquillo e Davide Pessina

IL MONDO NBA SI STRINGE ATTORNO A KD

I TEMPI DI RECUPERO

DURANT E UN RITORNO IN CAMPO ACCELERATO

INFORTUNIO KD: COME CAMBIA IL MERCATO NBA

Questa volta, a differenza di quanto accaduto dopo gara-4, non ci sarà più possibilità di redenzione: Golden State è chiamata a vincere quella che di sicuro sarà l’ultima partita NBA giocata dagli Warriors all’interno della Oracle Arena. È tutto pronto per il trasferimento a San Francisco, ma prima di aprire le porte del Chase Center c’è bisogno di chiudere in bellezza quelle della storica arena di Oakland. La Oracle è stata il teatro in cui sono andate state messe in mostra alcune delle migliori esibizioni degli Warriors bi-campioni in carica, da cinque anni sulla cresta dell’onda e chiamati in questi ultimi giorni alla missione più complicata che gli sia mai capitato di affrontare: risalire in finale NBA dopo essere sprofondati sul 3-1, vincere l’ultima sfida casalinga contro i Raptors e riscattare l’infortunio di Kevin Durant – regalando al n°35 un titolo NBA che con lui sul parquet sarebbe molto più semplice da conquistare per Golden State. Questo è il grande tema della vigilia di gara-6: dopo le polemiche seguenti alla rottura del tendine d’Achille per l’ex All-Star dei Thunder, i ragazzi di Steve Kerr devono nuovamente dimostrare - come fatto nel finale della sfida di Toronto di tre giorni fa – di poter fare a meno di lui. Dall’altra parte i Raptors che dopo quattro sfide in cui erano riusciti a gestire al meglio la pressione, si sono fermati sul più bello, a un passo dal traguardo: sul +6 a tre minuti dalla sirena di una vittoria che avrebbe garantito il titolo NBA. Un blackout più che giustificabile, ma che ha rimesso in carreggiata gli Warriors – una squadra in grado più volte di risorgere dalle ceneri e di far pesare la sua maggiore esperienza. Toronto ha dimostrato più volte in questa serie di essere più profonda, più in forma e con più energie e alternative da giocarsi sul parquet. Se queste basteranno per rovinare la festa a Golden State nell’ultima partita della loro storia alla Oracle Arena, lo scopriremo dalle 3 in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport NBA con il commento live di Flavio Tranquillo e Davide Pessina.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi