NBA, San Antonio ritira la maglia n°9 di Tony Parker: appuntamento per l'11 novembre

NBA

Dopo aver reso omaggio alle carriere di Tim Duncan e Manu Ginobili, la franchigia texana fa lo stesso per il terzo componente dei "Big Three" neroargento: 17 stagioni in maglia Spurs, 4 titoli NBA e un premio di MVP delle Finals per lui

TEAM USA, PJ TUCKER LASCIA: ROSTER A 14

Et voilà, è proprio il caso di dire. Il leggendario terzetto dei San Antonio Spurs torna a riformarsi, stavolta non in campo ma sul soffitto dell’AT&T Center. Dopo aver ritirato la maglia n°21 appartenuta a Tim Duncan e quella n°20 di Manu Ginobili, la franchigia texana ha annunciato che renderà lo stesso onore a Tony Parker, il cui n°9 verrà reso immortale il prossimo 11 novembre, prima della gara interna contro i Memphis Grizzlies. Quattro volte campione NBA in maglia neroargento, sei volte All-Star e addirittura MVP delle finali NBA 2007 — quelle vinte contro un giovanissimo LeBron James — Parker è il leader ogni epoca per assist nella storia degli Spurs, è secondo dietro a Duncan per numero di partite disputate e quarto per punti realizzati (18.943), in 17 stagioni disputate all’ombra dell’Alamo. La point guard franco-belga ha poi chiuso la sua carriera con un’ultima stagione a Charlotte, ma è ovviamente legata a San Antonio la sua legacy nella NBA: “Se non posso più essere Tony Parker e non posso più giocare per il titolo, allora non voglio più giocare a pallacanestro in generale”, aveva detto nell’annunciare la sua decisione di lasciare i  parquet NBA. Parker diventa così il decimo giocatore nella storia degli Spurs a vedere il proprio numero di maglia ritirato, dopo Bruce Bowen (12), Tim Duncan (21), Sean Elliott (32), George Gervin (44), Manu Ginobili (20), Avery Johnson (6), Johnny Moore (00), David Robinson (50) e James Silas (13).

L'incidente a San Antonio

Curiosamente, proprio mentre in tutto il mondo fa notizia il ritiro della sua maglia, da San Antonio arrivano un paio di immagini (riportate dal giornalista Jabari Young) che vedono proprio l'ex point guard degli Spurs sul luogo di un incidente automobilistico, nel quale lo stesso Parker - probabilmente alla guida dell'auto nera che si vede nell'immagine - è rimasto coinvolto. Fortunatamente non ci sono grossi danni, il giocatore sta bene, come confermato anche dai controlli medici subito effettuati. Ma di certo non il modo migliore per festeggiare una news come il ritiro della maglia...

I più letti