Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, buon compleanno Drazen Petrovic: eroe indimenticabile & indimenticato

ONCE BROTHERS

Oggi avrebbe compiuto 56 anni Drazen Petrovic, stella mai dimenticata della pallacanestro europea e mondiale, scomparso a soli 29 anni a causa di un incidente stradale nel pieno della sua carriera NBA. Un talento ancora attuale, un giocatore rimasto nell’immaginario di tutti gli appassionati di basket: oggi tre passaggi di #SkyBuffaPresenta Once Brothers alle 12.15, 18.45 e 22.50 su Sky Sport NBA

A Brooklyn farebbe fatica a riconoscere l’arena. Il luogo, il nome, il logo. Tutto cambiato rispetto a quella sua avventura nel New Jersey con i Nets di inizio anni ’90 - non un’esperienza comune per un giocatore europeo all’epoca, ma un’eccezione riservata a chi dimostrava di essere nettamente più bravo degli altri. Drazen Petrovic quell’occasione NBA se l’era conquistata bruciando per un decennio le retine in Croazia, al Cibona e poi al Real Madrid. È stato un apripista nel mondo della pallacanestro, sia dentro che fuori dal parquet. Uno dei primi non-americani a far capire al mondo che di giocatori di livello NBA ne nascevano molti anche al di fuori dei confini degli Stati Uniti. Se la Lega è diventata così globale e inclusiva è merito anche dei suoi canestri, delle sue prestazioni da funambolo e del suo letale tiro da tre punti - un altro aspetto di contemporaneità del suo gioco. A differenza di molti dei suoi compagni dell’epoca infatti, Petrovic sarebbe ancora oggi attuale con una palla a spicchi tra le mani: una guardia tecnica di quasi due metri, in grado di garantire un’alternativa nella costruzione del gioco al playmaker (esiste ancora?) e soprattutto letale con i piedi oltre l’arco. Nella pallacanestro degli Steph Curry e dei Damian Lillard, lui sarebbe stato il perfetto alter ego europeo (un po’ come Luka Doncic, provenienti entrambi dal Real Madrid e di origine balcanica). Negli suoi ultimi due anni in NBA prima dell’incidente, Petrovic ha concluso con oltre il 44% complessivo dalla lunga distanza: numeri che farebbero gola a qualsiasi franchigia NBA, anche nel 2020. Anche nel giorno di quello che sarebbe stato il suo 56° compleanno e che Sky onora con una programmazione speciale, riproponendo il documentario più bello realizzato su di lui e sulla sua storia con Vlade Divac, Once Brothers, con l'introduzione di Federico Buffa: tre passaggi alle 12.15, 18.45 e 22.50 su Sky Sport NBA per ricordare Drazen Petrovic.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche