Please select your default edition
Your default site has been set for 7 days

NBA, James Harden furioso si tira una pallonata in faccia. VIDEO

NBA

Episodio curioso al termine del primo tempo di Houston-New Orleans: dopo non essere riuscito a prendersi una tripla, James Harden in preda alla frustrazione ha sbattuto violentemente il pallone a terra — salvo tirarselo da solo sulla faccia, provocando la reazione interdetta dell’avversario Josh Hart. "Per fortuna ho la barba a proteggermi" ha detto la stella dei Rockets ridendo

Non è stato un inizio di stagione semplicissimo per James Harden. Nonostante i 48 punti segnati contro Milwaukee e New Orleans, infatti, il suo tiro è sembrato totalmente abbandonarlo, segnando solamente 10 dei 42 tiri tentati, tra cui spicca un tremendo 3/26 dalla lunga distanza. Forse è anche per questo che al termine del primo tempo della sfida coi Pelicans si è reso protagonista di un episodio curioso: frustrato per non essere riuscito a prendersi un tiro pulito prima della sirena (e probabilmente per il non fischio degli arbitri), Harden ha lanciato fortissimo il pallone a terra per sfogarsi. Peccato però che il pallone gli sia tornato direttamente sulla faccia o più precisamente sulla bocca, provocandogli inevitabilmente un po’ di dolore. “Per fortuna ho la mia barba a proteggermi” ha detto lui stesso dopo la partita con un sorriso, cercando di sdrammatizzare un momento non facile. Ancora più curiosa è stata però la reazione del suo avversario Josh Hart, che lo ha guardato in maniera interdetta (come a dire: ma che fa questo?) ed è diventato in fretta virale sui social. 

Le difficoltà di Harden: 2/18 da tre senza precedenti

Nella partita vinta contro i Pelicans il Barba ha segnato solamente due delle 18 triple tentate, un record negativo nella storia della NBA. Nessuno mai infatti aveva tentato 18 triple in una partita segnandone solamente due, pari all’11% di realizzazione: nella storia della lega il minimo mai segnato con almeno 18 tentativi era di 5 triple, segnate da Damon Stoudamire nel 2005 (4/21) e… James Harden stesso lo scorso anno (5/20 a New York e 5/19 contro Brooklyn). Tolto il 6/21 di Kobe Bryant nella sua ultima partita NBA, Harden nella scorsa stagione ha realizzato anche un 7/23 e ben due 6/18: insomma, anche se il 2/18 non ha precedenti, non si può certo dire che il Barba abbia mai smesso di tirare.

I più letti