Please select your default edition
Your default site has been set for 7 days

NBA, LeBron James non pensa al ritiro: "Io e Tom Brady siamo uguali"

NBA

Interrogato sui suoi piani per il possibile ritiro, LeBron James ha detto di non averci neanche pensato: "In questo momento sto benissimo. Io e Tom Brady siamo fatti nella stessa maniera: giocheremo fino a quando riusciremo a stare in piedi". E il leggendario quarterback gli ha poi risposto su Twitter

LeBron James non ha alcuna intenzione di smettere tanto presto, o almeno è quello che pensa in questo momento. Interrogato riguardo alla notizia della firma del suo amico Carmelo Anthony, a James è stato chiesto se si è ritrovato a pensare a come sarà il suo ritiro: “No, in questo momento no. Non per come mi sento ora come ora” ha detto James, che ha ricominciato la stagione ad altissimi livelli nonostante si tratti della sua 17^ annata in NBA. Poi ha aggiunto: “Io e Tom Brady siamo fatti nella stessa maniera: giocheremo fino a quando riusciremo a rimanere in piedi”. Considerando che il leggendario quarterback dei New England Patriots a 42 anni è ancora in campo e non sembra avere in programma il ritiro, c’è da pensare che anche James si immagini di continuare fino a sfiorare o raggiungere i 40 anni. D’altronde il Re in tempi non sospetti ha fatto sapere di avere in mente di giocare almeno per una stagione con suo figlio Bronny, che ha compiuto 15 anni il mese scorso e – con le attuali regole – potrebbe essere chiamato nel Draft del 2022 o al massimo nel 2023. Magari non nella stessa squadra, ma almeno potendolo affrontare in campo: “Sarebbe il più grande traguardo della mia carriera” aveva detto a UNINTERRUPTED.

Lo scambio social con Brady: "Giocherò fino a quando non lancerò più touchdown"

Le parole di James ovviamente non sono sfuggite a Brady, con i due che spesso si sono scambiati complimenti sui social. “Io giocherò fino a quando non riuscirò più a schiacciare” ha scritto su Twitter il quarterback dei Patriots con una battuta, prontamente ripresa da James che a sua volta ha scritto “Allora io giocherò fino a quando non riuscirò più a lanciare passaggi per i touchdown”. Insomma, le due leggende dello sport americano non hanno intenzione di smettere molto presto, per la gioia di tutti gli appassionati.

I più letti