Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, la rabbia di Towns e Booker: "Meritavamo l'All-Star Game"

NBA
©Getty

I due giocatori, che sono amici tra loro, non hanno nascosto la delusione per la mancata convocazione all'All-Star Game 2020 in programma a Chicago il prossimo 16 febbraio. "Questa lega non mi ha mai rispettato", ha detto il centro di Minnesota. "L'NBA di oggi è diversa dal gioco di cui mi sono innamorato", le parole della guardia dei Suns

Ogni anno ci sono giocatori delusi nel non vedere i propri nomi tra quelli dei partecipanti all’All-Star Game. La scorsa stagione Rudy Gobert scoppiò addirittura in lacrime dopo aver appreso la notizia. Ma la durezza dei giudizi nei confronti della stessa lega da parte di Karl-Anthony Towns e Devin Booker, due degli esclusi eccellenti dell’edizione 2020 della partita delle stelle, non è così comune. “Ormai sono insensibile al fatto di non essere rispettato dalla NBA”, ha tuonato il lungo dei Wolves. “Non vengo rispettato da quando sono arrivato, quindi niente di nuovo. Sto facendo un percorso che va oltre l’essere un All-Star. Il mio percorso ha a che fare con le finali NBA, con il giocare i playoff, con il vincere le partite. È così che un giocatore costruisce la propria eredità”. Towns, in passato due volte All-Star, sta giocando una stagione da 27 punti, 10.8 rimbalzi e 4.2 assist. Cifre che evidentemente a suo parere meritavano maggiore considerazione, al netto delle 18 partite saltate per infortunio.

L'attacco di Booker

Furioso anche Devin Booker, che a sua volta non ha risparmiato critiche: "Questo (la sua mancata convocazione, ndr) dimostra ancora una volta che la NBA di oggi è diversa dal gioco di cui mi sono innamorato, con tutti i migliori giocatori che partecipavano all'All-Star Game. Ora è tutto relativo all'intrattenimento, è una lega piena di politica. Ne facciamo parte, e paga bene. Così forse dovremmo semplicemente restarcene zitti...". Booker con i suoi Suns sta giocando una stagione da 27.1 punti, 6.4 assist e 4 rimbalzi di media a partita.

NBA: SCELTI PER TE