Please select your default edition
Your default site has been set

NBA: “Yes I can, Michelle Roberts”, lo speciale in onda su Sky Sport

NBA SU SKY
©Getty
nbpa

La NBA dalla parte dei giocatori. Un viaggio a New York per incontrare la donna al comando dell’associazione giocatori, Michele Roberts, che a Sky Sport apre in esclusiva le porte del proprio quartier generale

Dal “load management” al futuro della Lega, dal salary cap alla possibile riforma del calendario. Michele Roberts ci ha aperto le porte della sede dell’associazione giocatori NBA per parlare del futuro della pallacanestro e del ruolo della NBPA. “Yes I can, Michele Roberts” – lo speciale in programmazione in questi giorni su Sky Sport NBA – ci permette di conoscere il punto di vista dei giocatori attraverso le parole della executive director della National Basketball Players Association. Nata a New York, ex avvocato, al vertice della NBPA dal 2014, la 64enne Roberts è stata la prima donna ad arrivare al vertice di un sindacato nel mondo dello sport professionistico: un risultato storico nella storia della società americana. Roberts – che ha già dichiarato di voler lasciare nel 2022 l’incarico che ricopre ormai da sei anni — ci racconta una NBA diversa, una NBA di cui non si parla spesso. Ci parla del rapporto con il commissioner Adam Silver, dell’evoluzione dell’associazione giocatori, dell’influenza che gli stessi giocatori possono esercitare in campo e fuori dal campo, dei suoi sogni e di come sia cambiata la figura del giocatore di pallacanestro professionista nel corso dei decenni. I diritti, le conquiste, gli obiettivi. È la NBA vista da un punto di vista diverso, quello dei giocatori e dell’associazione che li rappresenta.

NBA: SCELTI PER TE