Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Kevin Garnett rivela il suo sogno: "Comprare i Sonics e riportare la NBA a Seattle"

NBA

In una lunga intervista ad Associated Press, il futuro Hall of Famer stupisce tutti confidando un suo sogno nel cassetto: quello di ridare una franchigia NBA ai tifosi di Seattle. "È essenziale, è un qualcosa di cui c'è assoluto bisogno"

Di messaggi di speranza a Seattle ne hanno sentiti tanti — tutti più o meno dello stesso tenore: “Abbiate pazienza, ma prima o poi la NBA tornerà in città”. A lanciare l’appello in passato quasi ogni giocatore o personaggio associato ai Sonics dei gloriosi anni ’90 (Gary Payton, Shawn Kemp, Detlef Schrempf, anche coach George Karl) o anche più tardi (Kevin Durant, che a Seattle ha disputato la sua annata da rookie NBA). Ma che una dichiarazione d’amore (e di intenti) così netta e chiara verso la cosiddetta “città dello smeraldo” e la sua squadra — quei Supersonics trasportati dalla nuova proprietà nell’Oklahoma e ribattezzati Thunder — arrivasse da un personaggio fuori dal giro come Kevin Garnett non era mai successo. “Se devo proprio dire un sogno che ho, è quello di riuscire a comprare i Seattle Supersonics e riportare la NBA nel nord-ovest del Paese. È qualcosa di cui c’è assoluto bisogno, è essenziale, a mio avviso: Seattle ha avuto un’importanza enorme per la nostra lega — non solo Portland, ma tutto il nord-ovest del Paese ce l’ha. Mi piacerebbe tantissimo riportare Seattle nella NBA”. L’ex superstar che ha legato la sua carriera soprattutto a due maglie — quella dei Minnesota Timberwolves e dei Boston Celtics, con cui ha vinto il titolo nel 2008 — sa bene ciò di cui parla: a Seattle ci ha giocato, da avversario, la bellezza di 27 volte in carriera, uscendo vincente dalla Key Arena soltanto in 8 occasioni: ha perso le sue prime tre gare giocate in città e in due occasioni — dal 2001 al 2003 e poi dal 2005 al 2007 — ha collezionato strisce di cinque ko in fila sul parquet dei Sonics, che nel 1998 hanno anche condannato all’eliminazione i Timberwolves di Garnett in una gara-5 decisiva (sul 2-2) al primo turno dei playoff, vinta 97-84 proprio alla Key Arena.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche