Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Vanessa Bryant ricorda l’ultima gara di Kobe: "Ha dato tutto per 20 anni"

IL RICORDO
©Getty

Nel quarto anniversario dell’ultima partita di Kobe Bryant in NBA, quella dei 60 punti contro gli Utah Jazz, Vanessa Bryant ha condiviso su Instagram un video di quella serata: "Mio marito ha lavorato duro per 20 anni, dando tutto se stesso. Vorrei poter tornare al 26 gennaio, la vita è ingiusta"

Il 13 aprile 2016 Kobe Bryant dava l’addio alla pallacanestro nella maniera più “Kobe Bryant” possibile, segnando 60 punti con 50 tiri contro gli Utah Jazz nel delirio della sua casa, lo Staples Center di Los Angeles. Una partita che ha cementificato ancora di più il suo posto nella leggenda e che è stata ripresa da molti nella giornata dell’anniversario, tra cui anche la moglie Vanessa. Sul suo account Instagram, la moglie di Kobe ha condiviso un video di cinque minuti di quella serata, aggiungendo le sue emozioni rivedendo quel video: “Mio marito si è fatto il c… per 20 anni. Ha dato tutto quello che aveva. Poi voleva solamente passare del tempo con le nostre ragazze e con me per recuperare il tempo perduto. Voleva esserci per ogni momento importante e speciale nelle vite delle nostre bimbe” ha scritto su Instagram. “Ha potuto godersi solo tre anni e nove mesi di ritiro. Abbiamo avuto altre due figlie, ha vinto un Oscar, ha aperto i Granity Studios, per cinque volte i suoi libri sono diventati best seller e ha allenato la squadra di basket di Gianna in tutto quel periodo. Anche lei lavorava duramente e dava tutta se stessa per sette giorni alla settimana, come il suo papà. Ogni giorno vorrei poter tornare a quel mattino. Vorrei solo che il 26 gennaio avessero una normale partita qui in zona. La vita davvero è ingiusta. Tutto questo non ha senso”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche