Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, un rinforzo per gli Indiana Pacers: Malcolm Brogdon è al 100%

INDIANA
©Getty
CHARLOTTE, NORTH CAROLINA - NOVEMBER 05: Malcolm Brogdon #7 of the Indiana Pacers during their game at Spectrum Center on November 05, 2019 in Charlotte, North Carolina. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Streeter Lecka/Getty Images)

La guardia degli Indiana Pacers ha annunciato su Twitter di essere guarito al 100% dall’infortunio al quadricipite subito lo scorso marzo. Una bella notizia per una squadra che al ritorno in campo vuole giocarsi le sue carte ai playoff

L’unico effetto positivo della sospensione del campionato è stato quello di dare tempo ai giocatori infortunati di rimettersi in sesto in tutta calma. È il caso di Ben Simmons, il cui problema alla schiena avrebbe potuto pregiudicarne i playoff, ma anche quello di Malcolm Brogdon — che ha annunciato di essere al 100% in caso di ritorno in campo. A comunicarlo ai tifosi è stato lui stesso con un video messaggio dall’account degli Indiana Pacers: “Mi sento molto bene. Ho fatto la miglior riabilitazione possibile nei limiti della quarantena. Ho potuto fare cyclette e correre sulle colline dietro casa, ma sono al 100%”. Brogdon si era infortunato al quadricipite della gamba sinistra il 7 marzo scorso, pochi giorni prima della sospensione della stagione. Un problema non di poco conto e che lo avrebbe costretto con ogni probabilità ad accelerare il rientro in campo pur di essere presente ai playoff. Con la sospensione invece ha potuto riprendersi con calma e, in caso di ritorno in campo, sarà un pezzo fondamentale dell’eventuale serie dei Pacers contro i Miami Heat in uno scontro 4 contro 5 nella Eastern Conference. Con Victor Oladipo che stava ritrovano il ritmo di un tempo, i Pacers hanno un backcourt di tutto rispetto nonostante il grave infortunio di Jeremy Lamb, proponendosi come una squadra che nessuno vuole incrociare a Est.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche