Please select your default edition
Your default site has been set

Coronavirus in NBA, LeBron James: "Nessuno cancelli la stagione, siamo pronti a finirla"

CORONAVIRUS
©Getty

Un articolo nel quale venivano citati dirigenti e agenti che vogliono cancellare la stagione è stato preso di mira da LeBron James: "Non è assolutamente vero, nessuno che conosco la pensa così. Fintanto che è sicuro, vogliamo finire la stagione. Io sono pronto e la nostra squadra è pronta"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Quando si muove LeBron James, è sempre per qualcosa di importante. Dopo che nelle ultime ore era uscito un articolo di CNBS secondo il quale dirigenti e agenti avevano chiesto alla NBA di cancellare la stagione e di concentrarsi sulla prossima, la stella dei Los Angeles Lakers attraverso il suo account Twitter ha voluto fare chiarezza sulla sua posizione e quella dei suoi colleghi. "Ho visto dei report nei quali dirigenti e agenti vogliono cancellare la stagione? Non è assolutamente vero. Nessuno che conosco ha detto nulla del genere. Fintanto che è sicuro, vogliamo finire la stagione. Io sono pronto e la nostra squadra altrettanto. Nessuno dovrebbe cancellare nulla". Una presa di posizione forte presa dal giocatore più in vista attualmente in NBA, per quanto non abbia più un ruolo ufficiale all’interno della NBPA (di cui è presidente il suo grande amico Chris Paul). Inevitabile però che se si espone uno come James la sua voce venga ascoltata: la NBA, peraltro, ha sempre ribadito la sua volontà di finire la stagione 2019-20 fintanto che la sicurezza di tutti (giocatori, allenatori e staff) non è in pericolo. Un messaggio che hanno reiterato anche il proprietario dei Dallas Mavericks Mark Cuban e quello dei Milwaukee Bucks Marc Lasry. Quando, come e se sarà possibile, saranno solo i dati e le indicazioni governative a dirlo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche