Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Los Angeles Lakers: Kyle Kuzma e i tre obiettivi possibili via trade

Mercato NBA
©Getty
NEW YORK, NEW YORK - JANUARY 23:  Kyle Kuzma #0 of the Los Angeles Lakers in action against the Brooklyn Nets at Barclays Center on January 23, 2020 in New York City. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Mike Stobe/Getty Images)

Il n°0 dei gialloviola continua a essere la pedina di scambio che i Lakers vogliono sfruttare per arrivare a un giocatore che dia maggiori garanzie: oltre a Hield, ora si pensa anche a Spencer Dinwiddie. Il sogno invece è Zach Lavine, ma è complicato convincere Chicago a cederlo

Che Kyle Kuzma non venga ritenuto dai Lakers una terza opzione credibile è ormai chiaro a tutti: a Los Angeles continua infatti la ricerca costante di un giocatore da affiancare al già ben assortito duo composto da LeBron James e Anthony Davis. La paura dei gialloviola infatti è che l’impatto altalenante di Kuzma possa pesare in senso negativo sulla post-season che la squadra si preparerà ad affrontare nei prossimi mesi. Il n°0 della squadra di Los Angeles però resta al tempo stesso il profilo più interessante da poter “spendere” in un’eventuale trade, la pedina di scambio da poter utilizzare per arrivare a giocatori dal rendimento assicurato. Le ultime indiscrezioni avevano indicato in Buddy Hield dei Sacramento Kings il profilo scelto per provare a cambiare rotta, mentre secondo quanto riportato da Bleacher Report ci sarebbero anche altre due piste che i Lakers stanno seguendo: “Spencer Dinwiddie è il profilo ideale qualora a Brooklyn decidessero di ascoltare le offerte, tanto quanto Buddy Hield che tornerebbe molto utile come tiratore da affiancare a due accentratori di gioco e attenzioni come James e Davis”, si legge. L’articolo poi prosegue: “In quanto ad atletismo e capacità realizzativa, Zach LaVine potrebbe essere molto interessante. Kuzma al momento è sotto contratto per un’altra stagione a soli 3.6 milioni di dollari - potrebbe già firmare un’estensione in estate - per quello i Lakers dovrebbero poi mandare un bel po’ di giocatori/asset in aggiunta per far sì che la trade si possa chiudere. In quel caso però i gialloviola non avrebbero molto altro da mettere sul piatto e questo potrebbe pesare non poco sulla riuscita dell’affare”. Insomma, le intenzioni sono quelle, ma come al solito diventa difficile immaginare come si possa trovare con Kings, Nets o Bulls un’intesa al momento molto complicata.

NBA: SCELTI PER TE