Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, infortunio per Zach Collins: operazione e stagione finita

PORTLAND
©Getty

L’ala dei Portland Trail Blazers ha dovuto chiudere anticipatamente la sua sfortunata stagione per via di un infortunio alla caviglia sinistra. I Blazers perdono così un altro titolare nella loro già ristretta rotazione nella serie contro i Lakers

Non è stata decisamente una stagione fortunata per Zach Collins. L’ala dei Portland Trail Blazers si è infortunata alla caviglia nel play-in contro i Memphis Grizzlies e non è più riuscito a tornare in campo nella serie di playoff contro i Los Angeles Lakers. Le valutazioni fatte nei giorni successivi dallo staff medico dei Blazers hanno portato alla decisione di sottoporsi ad operazione chirurgica, chiudendo così anticipatamente la sua esperienza nella bolla. Davvero una stagione sfortunata per il prodotto di Gonzaga, che ha disputato solamente 11 partite per via di un infortunio alla spalla sinistra che gli aveva fatto saltare quattro mesi di regular season già prima dello stop per la pandemia. Collins era riuscito a tornare nella bolla di Orlando e, pur senza avere grande impatto, garantiva comunque minuti da titolare alla ristretta rotazione dei Blazers, che ora dovranno fare a meno anche di lui dopo aver già perso Rodney Hood per la rottura del legamento crociato, Nassir Little per una sincope in allenamento e Trevor Ariza per motivi personali.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche