Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Richard Jefferson attacca Antetokounmpo: "Giannis come Pippen: ci vuole Jordan”

NBA
©Getty

Dura presa di posizione dell'ex campione NBA nel 2016 con la maglia dei Cleveland Cavs, che su Twitter mette in dubbio la capacità dell'MVP in carica di guidare i suoi - da leader, da primo violino - al titolo. Per Antetokounmpo Jefferson vede un ruolo da Robin, e non da Batman: opinione che non mancherà di scatenare polemiche 

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Non basta essere l’MVP NBA in carica. Non basta essere il favorito a rivincere lo stesso premio. Non basta neppure esser stato appena incoronato miglior difensore NBA. E non basta, in ultimo, neppure una gara da 29 punti e 14 rimbalzi con 10/18 al tiro. Quando ti chiami Giannis Antetokounmpo, sei il leader della squadra con il miglior record di lega e la testa di serie n°1 a Est, se ti ritrovi sotto 0-2 dopo le prime due gare di semifinale di conference, le critiche arrivano. E nessuna forse ha fatto più rumore di quella indirizzatagli dall’ex campione NBA con la maglia dei Cleveland Cavs Richard Jefferson, che dal suo account Twitter ha scritto: “Giannis potrebbe essere un Pippen… Ecco, l’ho detto. Ha bisogno del suo Jordan”. Un accusa pesante, quella cioè di non essere in grado di recitare da prima stella in una squadra che punta al titolo NBA. 

leggi anche

Antetokounmpo votato miglior difensore dell’anno

Antetokounmpo come Robin, quindi, e non Batman — almeno secondo Jefferson, che evidentemente non è ancora convinto — dopo l’eliminazione ai playoff dello scorso anno contro i Raptors, da sopra 2-0 nella serie a 2-4, e dopo le difficoltà di questo avvio di secondo turno — delle capacità del n°34 dei Bucks di trascinare da leader la sua squadra al titolo. Tutta benzina sul fuoco dell’orgoglio del greco: che ora ha ancora le rimanenti partite della sfida contro Miami per smentire i suoi critici. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche