Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, infortunio per Giannis Antetokounmpo: distorsione alla caviglia, out in gara-4. VIDEO

VIDEO

Già in dubbio alla vigilia per una distorsione alla caviglia destra, Giannis Antetokounmpo è caduto male sul piede infortunato all'inizio del secondo quarto di gara-4 contro i Miami Heat ed è crollato a terra con un urlo di dolore. L'MVP in carica, autore di 19 punti in meno di 12 minuti, ha tirato i due liberi che si era guadagnato ma una volta tornato negli spogliatoi aiutato dai trainer ha alzato bandiera bianca, uscendo dal campo in lacrime. I suoi compagni sono poi riusciti a vincere al supplementare 118-115

La presenza di Giannis Antetokounmpo in campo era stata confermata solo pochi minuti prima della palla a due di gara-4, ma non avrebbe potuto immaginare che sarebbe durata poco più di un quarto. La stella dei Milwaukee Bucks, che si era infortunato alla caviglia in gara-3, ha stretto i denti ed è sceso in campo per una partita senza domani per i suoi, sotto 0-3 nella serie contro i Miami Heat. E ha giocato da MVP in carica, trascinando l’intera squadra con 19 punti in meno di 12 minuti sul parquet, segnando più di tutti i suoi compagni messi assieme. Avanzando verso il centro dell’area a inizio secondo quarto, però, l’appoggio del suo piede destro è stato “tolto” inavvertitamente dall’incrocio con le gambe di Andre Iguodala, mettendo male la pianta a terra e crollando sul parquet con un urlo di dolore terrificante. Immediatamente circondato dai compagni, il greco è tornato in panchina portato a braccia ma si è poi presentato in lunetta per due tiri liberi, in modo tale da poter tornare in campo nel caso in cui fosse riuscito a risolvere il suo problema.

approfondimento

I Bucks senza Giannis vincono gara-4 all'overtime

Già nel tunnel però è stato ripreso dalle telecamere mentre si dirigeva in lacrime verso gli spogliatoi, senza riuscire a mettere peso sul piede e assistendo al resto della partita lontano dalla panchina, come confermato già durante l'intervallo. I suoi compagni di squadra però hanno risposto bene alla botta emotiva della sua assenza e sono riusciti a strappare una vittoria di puro orgoglio agli Heat, vincendo al supplementare grazie a un super Khris Middleton da 36 punti. Abbastanza per tenere in piedi il sogno impossibile di ribaltare questa serie: ora la domanda è se in gara-5 ci sarà anche Giannis Antetokounmpo oppure no. Secondo quanto riferito da ESPN, il greco si è diretto verso il bus della squadra indossando un tutore protettivo sul piede: nelle prossime 48 ore se ne saprà di più.