Please select your default edition
Your default site has been set

Finali NBA: LeBron James vs. Jimmy Butler, storie tese a fine primo quarto. VIDEO

finali nba
©Getty

Botta e risposta tra il n°23 dei Lakers, festante dopo il canestro di Kyle Kuzma allo scadere del primo quarto, e Jimmy Butler. LeBron, rivolgendosi a lui ha detto: "Sei in pericolo", sottolineando la posizione complicata di Miami in gara-3. Nel quarto periodo, quando grazie alla sua tripla doppia gli Heat erano ormai certi di vincere, il n°22 della squadra della Florida ha restituito "il favore" a James pronunciando le stesse parole

“La competizione al suo livello più alto”, ha spiegato Jimmy Butler a fine partita, spiegando la ragione per cui dopo l’ennesimo canestro decisivo nel quarto periodo ha iniziato a urlare guardando verso LeBron James: “Voi siete nei guai”. Una reazione istintiva, un gesto ispirato dalle parole che il n°23 dei Lakers aveva pronunciato nei suoi confronti sul finire di primo quarto: “Lui me lo aveva urlato contro in precedenza e non ho potuto fare altro che rispondere per le rime”. Un siparietto che è già diventato il simbolo della partita vinta da Miami grazie alla tripla doppia da 40 punti fatta registrare da Butler: in passato alle Finals c’erano riusciti soltanto Jerry West e ovviamente LeBron James, che usa parole d’elogio nei confronti del suo avversario. “È stato fenomenale”: non solo sul parquet, ma anche nella risposta. Per una volta il n°23 dei Lakers non ha avuto l’ultima parola, almeno fino all’inizio di gara-4.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche