Please select your default edition
Your default site has been set

NBA: Anthony Edwards attacca Damian Lillard, a rispondere è CJ McCollum

le parole
©Getty

La prima scelta assoluta al Draft della scorsa settimana ha già trovato il modo di farsi un paio di nemici in NBA. Le sue parole sulle doti da rapper di Lillard (“Non lo sa fare”) non sono passate inosservate, tanto da spingere un altro Blazers a commentare: “Lui pensi a lavorare sul suo jumper, senza quello non fai strada nella Western Conference”

Tra CJ McCollum e Damian Lillard mai mettere il dito verrebbe da dire, visto il legame viscerale tra i due compagni di squadra, dimostrato dall’ennesimo episodio in cui il Robin dei Blazers è intervenuto per difendere il suo Batman. La vittima è uno dei nuovi arrivi di lusso in NBA: Anthony Edwards, la prima scelta assoluta dei Minnesota Timberwolves - reo, secondo McCollum, di aver parlato troppo del suo amico Lillard. Il giovane talento dell’università della Georgia infatti, ospite di un podcast di ESPN e protagonista di decine di interviste in questi giorni, ha commentato tra le altre cose la capacità del n°0 dei Blazers non con il pallone tra le mani, ma con un microfono vicino la bocca. Dame DOLLA, il nickname da rapper dietro cui si cela Lillard, ha già pubblicato tre album ed è riconosciuto da molti non solo in NBA come un cantante di cui tenere conto. Non secondo Edwards però, che ha presuntuosamente rilanciato: “Io sì che ci so fare con il rap, Lillard ne parla così tanto - e non capisco bene per quale motivo…”. Una mossa sbagliata, una provocazione inutile da parte di chi deve ancora mettere piede su un parquet NBA per la prima volta, tanto che CJMcCollum non si è lasciato sfuggire l’occasione per replicare: “Pensi a lavorare sul suo jumper: senza quello non si va da nessuna parte nella Western Conference”. Concetto poi ribadito anche sui social, sottolineando di non avere alcun tipo di particolare voglia di rivincita contro il rookie dei T’Wolves: “Dovete rilassarvi tutti, non ho nessun nemico particolare da sfidare: ripeto soltanto che dovrà migliorare al tiro, altrimenti non farà strada”. Nel frattempo però, all’uscita dei calendari, converrà segnare e seguire con attenzione anche gli incroci tra Blazers e T’Wolves…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.